Incidente in supercar: una Ferrari esce di strada sulla Firenze-Pisa

0
130
Fonti ed evidenze: Today, Nazione

Un altro incidente stradale si è verificato nei pressi di Pisa: un uomo a bordo di una supercar marcata Ferrari ha improvvisamente perso il controllo del veicolo.

Ferrari incidente 5 giugno 2021 leggilo.org
Vigili del Fuoco Facebook

Ancora un incidente mortale avvenuto in Toscana sulla Pisa-Firenze-Livorno che ha visto coinvolta una supercar Ferrari: il sinistro è avvenuto il 4 giugno 2021 e sfortunatamente anche in questo caso ha avuto un esito fatale. Incerta la dinamica precisa dello scontro come in molti casi in cui non ci sono testimoni diretti dell’incidente: i Vigili del Fuoco ed i paramedici che sono arrivati sul posto su segnalazione hanno spiegato che il disastro dovrebbe essere avvenuto attorno alle ore 23:00 sulla corsia della lunga statale toscana che porta verso il capoluogo di Firenze: a bordo della Ferrari coinvolta nell’incidente viaggiava una sola persona, un uomo di 56 anni, l’imprenditore Giulio Braghieri.

L’uomo stava percorrendo la strada sulla sua Ferrari F35 rossa, una vettura dalle prestazioni estremamente elevate. Forse, proprio un attimo di disattenzione alla guida del bolide o magari una leggerezza del conducente ha portato alla tragedia: il 55enne ha perso il controllo del mezzo, schiantandosi con grande forza contro il Guard Rail centrale. L’auto ha carambolato sulla carreggiata fino a schiantarsi nuovamente contro la barriera. Nonostante le misure di sicurezza del veicolo, non c’è stato nulla da fare e l’uomo è deceduto poco dopo l’arrivo del 118 che è stato chiamato sul luogo, potendo solo estrarre il suo corpo dalle lamiere del veicolo. La vittima dello scontro era originaria di Calcinaia: non ci sono altri veicoli coinvolti nell’incidente la cui dinamica è al momento sotto indagine per capire cosa sia andato storto. Il traffico nell’area è stato deviato per alcune ore per consentire le operazioni di recupero dei resti del veicolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui