Silvia ed Alessandro, morti insieme per il cavo spezzato, stavano per sposarsi

0
1606
Fonti ed evidenze: Corriere della Sera, Fanpage

La tragedia del Mottarone ha spezzato almeno 14 vite, dicono i soccorritori. Comprese quelle di Silvia Malnati ed Alessandro Merlo, due fidanzati che erano in gita.

Silvia Malnati Alessandro Merlo 24 maggio 2021 leggilo.org

Alcune ore fa, la tragedia del Mottarone ha sconvolto il Piemonte e spezzato ben 14 vite tra cui quella di Silvia Malnati ed Alessandro Merlo. Mentre una delle tante cabine della funivia che porta sul massiccio del Lago Maggiore si trovava nel punto più alto, il cavo ha improvvisamente ceduto senza un’apparente ragione, facendo schiantare la struttura sulle rocce sottostanti non lasciando scampo alle persone che si trovavano in quel momento a bordo: purtroppo, anche la coppia di Varese si trovava sulla cabina in questione in quel momento e la caduta li ha uccisi entrambi sul colpo. Alessandro Merlo aveva 29 anni mentre Silvia Malnati 27: i due erano originari di Varese e avevano deciso di concedersi quella gita fuori porta come tante altre coppie di fidanzati prima di loro. Ma tutto è andato storto.

Secondo gli amici ed i familiari di Silvia Malnati ed Alessandro Merlo, nel momento in cui quel cavo si è spezzato ha messo fine ai sogni di una coppia che andava verso il matrimonio: Non ho parole, conoscevo Alessandro da quando avevo 3 anni e conoscevo benissimo anche Silvia”, racconta Andrea, uno degli amici più stretti della coppia. Secondo chi conosceva i due fidanzati, la loro vita insieme era appena iniziata: lei si era appena laureata mentre lui aveva preso una casa in cui vivere con la ragazza: il matrimonio era ormai in vista. La tragedia è adesso sottoposta alle indagini delle autorità: sotto la lente degli investigatori, un periodo – tra il 2015 ed il 2016 – in cui la funivia era stata chiusa per un intervento di manutenzione che avrebbe proprio dovuto renderla più sicura. Al momento, il bilancio delle vittime resta invariato mentre un bambino di 5 anni, il più giovane passeggero della cabina maledetta, lotta in ospedale per salvarsi seguito dal personale del 118.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui