Fabrizio Corona dedica commoventi parole alla responsabile dell’Ufficio per l’esecuzione penale esterna Severina Panarello, scomparsa nelle scorse ore a causa di una malattia incurabile. 

Fabrizio Corona
Fabrizio Corona

Fabrizio Corona dedica commoventi parole a Severina Panarello, responsabile dell’ufficio per l’esecuzione penale esterna, mancata nelle scorse ore a causa di una grave malattia. L’ex manager dei fotografi ha voluto affidare ad Instagram le parole dedicate alla dottoressa che da ormai 10 anni seguiva il suo caso. Nonostante Fabrizio abbia sempre dimostrato poco rispetto nelle autorità sfidando più di una volta i giudici della corte di Milano, aveva instaurato con Severina un profondo rapporto di stima e di affetto: “Le ho voluto bene come una madre. Ho pianto solo con lei, davanti a lei, per gioia, dolore, emozione, sconforto. Ha vissuto per tutti noi detenuti, affinché venissero riconosciute le pene alternative come un valore della costituzione per ricominciare nel modo giusto una nuova vita” ha scritto sui social sotto la una foto che ritrae la dottoressa. Severina Panarello è scomparsaall’età di 58 a seguito di una male incurabile scoperto alcuni mesi fa. La Panarello è stata per numerosi anni responsabile dell’Uepe.

LEGGI ANCHE >NOZZE SEGRETE E BAMBINO IN ARRIVO CON SANGUE ITALIANO, COSÌ LA ROYAL FAMILY PROVA A VOLTARE PAGINA DOPO MEGHAN

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabrizio Corona (@fabriziocoronareal)

Una professionista di grande valore, stimata anche per la sua carica umana oltre che le capacità lavorative. Anche Corona, tornato agli arresti domiciliare lo scorso mese, negli anni ha imparato a conoscerla ed apprezzarla instaurando un rapporto unico e speciale: “”Mi ha insegnato a credere nella giustizia governata da persone uniche e oneste come lei.  Ho capito con lei che il bene esiste e che i valori sono importantissimi”.

“È stata il mio punto di riferimento per più di dieci anni. Come faccio ora senza di lei? Ho un vuoto enorme e una grande sofferenza. le voglio un bene immenso ‘doc‘. Buon viaggio dottoressa continua a proteggerci da lassù” ha concluso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui