Milano, uomo di 45 anni con precedenti: armato di coltello scatena il panico in strada

0
31
Fonti ed evidenze: Corriere della Sera, Adnkronos

A Milano un filippino di 45 anni ha improvvisamente scatenato la sua furia sui passanti.

Getty Images/Emanuele Cremaschi

Una scena terrificante quella verificatasi a Milano nella notte di ieri dove un uomo armato con un coltello, per ragioni ancora da chiarire, è uscito in strada ed ha iniziato a sferrare fendenti con l’arma contro chiunque gli si parasse davanti, richiedendo l’intervento di agenti di Polizia armati. E’ successo attorno alle 00:00 nel quartiere popolare di Corvetto, in Via Sulmona. Un rider che stava consegnando nella zona, avvalendosi del diritto di spostarsi dopo il coprifuoco per motivi lavorativi, ha chiamato gli agenti dopo essere stato inseguito da uno sconosciuto con un coltello in mano che avrebbe tentato di colpirlo più volte. Poco dopo, l’uomo ha assalito anche un passante che stava uscendo di casa. Le segnalazioni alla Polizia si sono moltiplicate e, nel giro di venti minuti, una volante è arrivata sul luogo per indagare.

A quel punto, di fronte agli agenti della questura di Milano, l’uomo si è rifiutato di lasciar andare il coltello ed ha provato ad attaccare anche i poliziotti, sferrando vari fendenti contro di loro: pur armati con manganelli d’ordinanza, gli agenti hanno avuto la peggio ed uno di loro è caduto a terra battendo la testa, perdendo i sensi. Il collega aveva però chiamato rinforzi ed una seconda volante è arrivata a dare manforte alla prima. Uno degli agenti sceso dalla seconda volante, in mancanza di alternativa, ha estratto la sua pistola e sparato contro l’uomo che si è accasciato a terra dopo essere stato raggiunto da diverse pallottole. Il bilancio finale – che poteva risultare ancora più drammatico se in quel momento ci fossero state più persone in strada – è di due feriti, l’agente caduto a terra e quello che ha sparato e una vittima: l’aggressore armato di coltello, un filippino residente a Milano di 45 anni con precedenti penali che non ce l’ha fatta nonostante l’intervento del 118. La Polizia indaga per capire le ragioni dietro il folle gesto: l’uomo, con precedenti penali, forse era in stato di agitazione per l’assunzione di droghe.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui