Fabrizio Frizzi ha un fratello di nome Fabio Frizzi poco conosciuto in televisione ma tanto amato ed apprezzato a livello mondiale come compositorefabrizio frizzi

 

 

Pochi giorni fa Fabrizio Frizzi avrebbe compiuto 63 anni. Il noto conduttore televisivo, è stato uno dei volti più amati ed apprezzati in televisione e ancora oggi tutti ne hanno un bel ricordo. Un uomo dall’animo buono, dolce e sensibile: questo era Fabrizio. Pochi sanno, però, che Frizzi ha anche un fratello molto conosciuto e apprezzato nel panorama musicale. Ieri sera, Fabio Frizzi, questo il suo nome è stato ospite di Amadeus a I Soliti Ignoti e in tanti hanno notato una somiglianza incredibile con il compianto. Ma andiamo a vedere chi è questo grande compositore.

Chi è Fabio Frizzi?

Fabio Frizzi è il fratello maggiore di Fabrizio Frizzi. Pochi sanno, che l’uomo è molto conosciuto ed apprezzato nell’ambito musicale. Infatti, è compositore di colonne sonore molto famose, tra queste Zombi 2, Paura nella città dei morti fino a raggiungere il grande regista Quentin Tarantino in Kill Bill.

La sua passione per la musica inizia da quando era bambino, infatti, ieri sera da I Soliti Ignoti ha raccontato dove e con chi ha iniziato a suonare. Ai tempi della sua adolescenza, i preti mettevano a disposizione le chiese e lui suonava con la sua band proprio all’interno di queste…

Anche se rispetto a suo fratello non ha mai amato apparire in televisione, ciò non toglie la sua popolarità. Infatti, con il tempo si è reso partecipe anche di alcuni film con il ruolo di attore: Lacrime d’amore e Amore Formula 2.

Un libro dedicato a Fabrizio Frizzi

Come ha dichiarato lo stesso Fabio ieri ad Amadeus, arrivato ad una certa età come tutti, ha ripensato alla sua carriera ai tanti successi ma anche alle varie battaglie che ha dovuto affrontare. Per questo motivo, da alcuni anni stava pensando di scrivere un autobiografia e con la pandemia è riuscito a portare a termine questo grande progetto.

Fabio Frizzi si è raccontato a 360°, menzionando anche suo fratello Fabrizio Frizzi che gli è stato sempre accanto e lo ha sostenuto su ogni decisione. Un libro molto toccante “Backstage di un compositore“, che il musicista ha voluto dedicare proprio al fratello minore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui