Genitori morti nel dirupo, la bambina è rimasta in attesa che tornassero

0
435
Fonti ed evidenze: Fanpage, MilanoToday

Organizzata raccolta fondi online per aiutare la piccola Martina, la bimba di 5 anni che domenica ha visto morire sia la mamma sia il papà. L’iniziativa è partita da un’amica della coppia.

bambina orfana colletta

Martina ha solo 5 anni ma ha già dovuto assistere ad uno choc terribile: vedere morire entrambi i genitori. Domenica scorsa  Valeria Coletta e Fabrizio  Martino Marchi – rispettivamente di 35 e 40 anni – hanno  perso la vita nel tentativo di raggiungere il “Salto degli sposi”, famoso punto panoramico a cui si arriva attraverso un sentiero del Passo della Presolana. Secondo quanto ricostruito la donna è scivolata in un dirupo ghiacciato e il marito, nel tentativo di salvarla, è precipitato assieme a lei. La coppia viveva a Milano ma si recavano spesso nel Bresciano per escursioni. Domenica non erano soli: assieme a loro la figlia Martina e una coppia di amici. Lo choc e allo stesso tempo l’ingenuità della bambina dinanzi alla tragedia sono stati testimoniati da uno dei soccorritori che si è recato per primo sul luogo dell’incidente. L’uomo ha raccontato: “Eravamo in tre soccorritori: gli altri si sono calati nel dirupo per raggiungere i genitori, mentre io sono rimasto vicino alla bambina ai due amici che erano con loro.  Io avevo il compito di portarli via da lì, ma non volevano: la bambina mi diceva che voleva aspettare la sua mamma e il suo papà”.

Marlene Martinelli, un’amica di Valeria Colletta e Fabrizio Marchi, ha deciso di dare il via- attraverso la piattaforma Gofundme –  a una raccolta fondi per la piccola Martina che, in un sol colpo, ha perso sia la la mamma sia il papà. In poche ore hanno contribuito oltre milleseicento persone e sono stati raggiunti quasi 100mila euro. A donare qualcosa, quindi, non solo familiari, amici e conoscenti di Valeria e Fabrizio. Hanno aderito all’iniziativa anche moltissimi sconosciuti rimasti colpiti da questa tragedia. Nessuna cifra  potrà cancellare il dolore della piccola ma, quantomeno, potrà dare un po’ di serenità sul fronte economico a Martina e ai  familiari che si prenderanno cura di lei.  Il denaro raccolto andrà alla nonna paterna che si occuperà della bambina. Marlene, anche lei mamma di una bimba,  ha raccontato: “Ho conosciuto Valeria e Fabrizio quasi 10 anni fa ed è stato un rapporto che è cresciuto giorno per giorno, fino al momento in cui le nostre famiglie si sono ampliate ed abbiamo avuto due bambine che sono cresciute insieme e si sono legate sempre di più. Questa raccolta fondi nasce dalla più limpida delle motivazioni, la volontà di aiutare Martina nella sua crescita e dalla consapevolezza che la coppia avrebbe fatto lo stesso per proteggere mia figlia. Seppur un contributo economico non possa lenire il dolore di una simile tragedia, poter contribuire ad alleviare qualsiasi preoccupazione economica“.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui