Fabrizio tenta di salvare la moglie Valeria, ma precipitano entrambi. E la figlia piccola li ha visti cadere

0
711
Fonti ed evidenze: Fatto Quotidiano, Corriere della Sera

Fabrizio Martino Marchi e Valeria Coletta, marito e moglie di Milano, sono morti ieri precipitando in un dirupo durante un’escursione in montagna, nel Bresciano. La tragedia davanti agli occhi della figlia, di appena 5 anni, e di una coppia di amici.

Monte Vareno, Fabrizio Martino Marchi e Valeria Coletta precipitano
Fabrizio Martino Marchi e Valeria Coletta/Facebook

Fabrizio Martino Marchi e la moglie Valeria Coletta sono morti ieri, domenica 31 gennaio, durante un’escursione in montagna sul Monte Vareno, non lontano da Brescia. La coppia, originaria di Milano, aveva deciso di trascorrere la giornata passeggiando, e stava percorrendo un sentiero sterrato – particolarmente frequentato dagli escursionisti – nel tratto tra il Monte Vareno e lo Scanapà, nei pressi del Passo della Presolana, tra le province di Brescia e Bergamo. Improvvisamente, a causa della presenza di ghiaccio sul fondo, Valeria è scivolata in un tratto esposto del sentiero. Istintivamente, il marito ha tentato di evitare che la donna precipitasse, prendendola per un braccio e finendo per cadere nel vuoto insieme a lei, in uno strapiombo di oltre 200 metri. Una tragedia avvenuta sotto gli occhi sconvolti della figlia dei due, di appena 5 anni.

Della bambina si sono presi cura i due amici delle vittime che – a loro volta testimoni del terribile incidente – hanno contattato i soccorsi. Sul posto sono arrivate le squadre del Corpo nazionale di soccorso alpino e speleologico  a supporto delle operazioni di soccorso e recupero, condotte con l’elicottero. Sul luogo anche i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e un’ambulanza. Interventi rivelatisi inutili: intorno alle ore 16 – a tre ore dall’allarme, scattato verso le 13 – i soccorsi si sono interrotti. Le salme delle due vittime sono già state riconsegnate ai familiari della coppia, mentre la piccola è stata affidata ai nonni.

La notizia del terribile incidente è stata diffusa proprio dal Soccorso alpino e Speleologico, che attraverso un tweet ha reso nota la tragedia: “#Lombardia, Castione della Presolana: incidente mortale per una coppia impegnata in un’escursione su una strada sterrata. A causa del ghiaccio in un punto esposto, uno dei due è scivolato e l’altro ha tentato di salvarlo. Purtroppo entrambi sono scivolati per centinaia di metri“, si legge nel messaggio.

http://

Secondo quanto verificato, la coppia aveva previsto di fare ritorno a Milano nella serata di ieri, dopo aver trascorso il fine settimana sui monti dell’Alta Vallecamonica. Avevano passato la notte in un ostello non lontano, in Valseriana. Un incidente drammatico e per certi versi simile a quello che è costato la vita, solo qualche giorno fa, a Claudia Acciarino, precipitata in un dirupo durante un’escursione su monti Lepini.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui