Vanessa Incontrada testimonial di Dolce e Gabbana per le taglie morbide – FOTO

0
27

Vanessa Incontrada posa per i nuovi abiti di Dolce e Gabbana, che arrivano fino alla taglia 54. La campagna che la vede protagonista è ispirata ai dipinti del pittore barocco, Pieter Paul Rubens.

Vanessa Incontrada  

Vanessa Incontrada è stata scelta dagli stilisti Dolce e Gabbana come nuova testimonial della linea del marchio di moda, dedicata alle donne formose. La bellissima attrice spagnola è da sempre in prima linea per sostenere il body positivity, aiutando tutte le donne ad accettare il proprio corpo, anche se lontano dalla perfezione imposta dai canoni di bellezza. E per questo Stefano Gabbana e Domenico Dolce, hanno deciso di sceglierla per rappresentare la maison di moda. Nel 2020 Vanessa aveva scelto di posare nuda sulla copertina di Vanity Fai. L’attrice è stata fotografata totalmente nuda per mostrare per dimostrare che si può essere bellissime anche senza indossare una taglia 38. Un gesto coraggioso a sostegno delle donne e contro il bullismo degli haters. Vanessa durante l’intervista al settimanale di Condè Nast aveva raccontato che dopo aver preso qualche chilo a causa della gravidanza, era stata pesantemente attaccata dall’opinione pubblica.

Vanessa Incontrada

Il dato più sorprendente è stato che la maggior parte delle critiche arrivavano proprio da donne. Un momento difficile che ha portato molta sofferenza nella vita di Vanessa, ma che è riuscita a superare. E ora l’attrice spagnola posa per la campagna di Dolce e Gabbana ispirata ai dipinti del pittore Pieter Paul Rubens. La casa di moda da più di un anno ha deciso di ampliare la disponibilità di taglie grandi arrivando fino alla 54 italiana.

Una scelta compiuta per accontentare, valorizzare ed esaltare tutte le donne: La bellezza non è una questione di taglia, è uno stato d’animo, un atteggiamento, quel qualcosa che rende ogni donna affascinante e unica”, spiegano gli stilisti. E guardando le immagini della campagna fotografica con protagonista Vanessa, non c’è ombra di dubbio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui