Mediaset cambia ancora programmazione alla soap DayDreamer-le ali del sogno: la serie ancora una volta battuta da Che Dio ci aiuti

daydreamer

 

Davvero non trova pace la serie televisiva DayDreamer- le ali del sogno, che dalla scorsa stagione estiva ad oggi non riesce a trovare una collocazione precisa. Dopo la breve pausa natalizia, la soap opera stava andando in onda la domenica pomeriggio, trovando poi spazio, prima il martedì e poi il giovedì sera. Nelle ultime puntate, però, gli ascolti sembrano non soddisfare la rete ammiraglia e proprio adesso è arrivato un nuovo cambio di programmazione. Andiamo a vedere cosa sta succedendo.

DayDreamer cambia giorno di messa in onda

Le avventure di Can e Sanem continuano ad appassionare il pubblico italiano, il quale sta facendo il possibile per far si che DayDreamer non venga cancellato dai palinsesti. Mediuaset di conseguenza, sta cercando di trovare l’orario giusto di messa in onda e dopo il flop di ascolti di ieri sera è arrivata una nuova comunicazione.

Si tratta dell’ennesimo cambio di programmazione per Le ali del sogno. Stando a quanto riportato dal portale di DavideMaggio, la serie prenderà il posto de Il Segreto, dopo i daytime di Amici di Maria De Filippi e del GF Vip. 

La nuova programmazione a partire dal 25 gennaio

Possiamo dire che la notizia riportata da Davide Maggio di sicuro renderà felici gli appassionati di DayDreamer. I fan di Can Yaman non vogliono vedere in nessun modo la loro serie sparire dal palinsesto e Mediaset è pronta a fargli un grande regalo. Da lunedì 25 gennaio, le avventure dei due beniamini turchi, andranno in onda tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, al posto de Il Segreto di Puente Viejo. 

La soap opera iberica, si avvicina alla conclusione e per ora le ultime puntate verranno trasmesse solo di domenica, e quindi una volta a settimana. Diversamente, invece, è il discorso per DayDreamer, dove ci sono ancora molti episodi da mandare in onda. Ora, però, bisognerà capire se questa è la collocazione definitiva o se la la serie subirà un ennesimo cambio, con l’arrivo della primavera. Ovviamente, tutto dipenderà anche dagli ascolti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui