Kim Kardashian e Kanye West: a quanto ammonta il patrimonio che dovranno spartirsi

0
68

Kim Kardashian e il marito dovranno spartire una patrimonio da capogiro oltre a concordare la custodia dei loro quattro bambini. Ecco cosa succederà quando il divorzio sarà affettivo.

Kim Kardashian

Le indiscrezioni sulla crisi erano nell’aria da mesi ed ora che il divorzio è ufficiale si apre il toto scommesse su come verrà spartito l’immenso patrimonio accumulato da Kim Kardashian e Kanye West, durante i loro 6 anni di matrimonio. Le prime indiscrezioni raccontano che il patrimonio della coppia ammonterebbe a 2 miliardi di dollari e capire come suddividerlo non è per niente semplice. Quello che è certo, ben riportato sul contratto prematrimoniale, è che i proventi delle loro attività lavorative personali rimarranno separati. Sono salvi quindi i proventi derivanti dalla linea beauty e da quella di abbigliamento shaping di Kim , nonostante i brand prendano anche il cognome del marito. Anche i guadagni del reality Keeping Up with the Kardashian, girato con le 4 sorelle dovrebbero rimanerle in tasca nonostante Kanye abbia partecipato ad alcune puntate. Stessa sorte anche per West che terrà per sé i guadagni derivanti dalla sua musica e dalla linea di scarpe e abbigliamento.

LEGGI ANCHE > GIULIA DE LELLIS FA LA FURBA? TORNA IN ITALIA E NON FA LA QUARANTENA, LE POLEMICHE

Kim Kardashian

Discorso molto più complicato invece per le proprietà immobiliari, soprattutto per la casa di Los Angels costata alla coppia più di quaranta milioni di dollari, ai quali vanno aggiunti altri venti milioni per la ristrutturazione. Una super villa di 1300 metri compresa di campo da tennis, due piscine e un enorme vigneto. La casa è intestata unicamente a Kanye, ma Kim potrebbe pretenderne la metà, inoltre linfluencer è proprietaria di tutta la terra circostante e dei vigneti. Rimarranno a Kanye invece il ranch nel Wyoming e la casa da 15 milioni di dollari a Greybull.  Capitolo decisamente più delicato quello dell’affidamento dei quattro figli della coppia:  North, 7 anni, Saint, 5, Chicago, 2, e Psalm, 1.

LEGGI ANCHE > EROS RAMAZZOTTI LO DICHIARA STUPENDO TUTTI: “E’ LA MIA FIDANZATA”

Kim Kardashian

Sembra certo che la ex coppia voglia attuare una custodia condivisa al 50% evitando stressati e costosissime battaglie legali. C’è però un problema: sono ormai noti i problemi di salute mentale di Kanye e non è escluso che Kim cambi le carte in tavola e chieda la custodia esclusiva fino alla definitiva guarigione dell’ex marito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui