Siena, si apre una voragine di sette metri sulla strada. E un uomo precipita

0
154
Fonti ed evidenze: Corriere della Sera, Qui News Maremma

Attimi di terrore sul versante senese del Monte Amiata, dove nel terreno si è aperta all’improvviso una voragine profonda sette metri. Ecco cosa è successo.

Monte amata 11_1_21 Leggilo.org-2

Una disavventura assurda quanto spaventosa quella vissuta da un uomo che passeggiando in un paesino nei pressi del Monte Amiata si è improvvisamente trovato a lottare per la sua vita quando ha visto il suolo crollare improvvisamente sotto i suoi piedi. E’ successo in provincia di Siena, nel paesino di Abbadia San Salvatore, un piccolo centro abitato situato a ridosso del versante senese del Monte Amiata, una cima di origine vulcanica alta poco meno di 1.800 metri e meta di scalatori ed escursionisti specialmente in alta stagione, almeno quando tali attività erano consentite senza restrizioni. Un residente del luogo è rimasto coinvolto in una improvvisa frana che ha distrutto l’asfalto sotto i suoi piedi.

L’uomo – un 51enne la cui identità è rimasta riservata – stava passeggiando proprio nel centro del paesino attorno alle 8:30 quando secondo i testimoni, il terreno ha cessato di esistere sotto i suoi piedi: uno smottamento, forse una frana, fatto sta che nel giro di pochi secondi, il 51enne si è ritrovato a cadere per sette metri nel vuoto. Alcuni astanti hanno provato ad aiutarlo a risalire ma la profondità della voragine ha fatto si che venisse chiesto l’intervento dei soccorritori, subito arrivati in loco con le attrezzature necessarie per liberare dall’impiccio lo sfortunato residente. Alla fine, il 51enne – subito tratto in ospedale tramite elicottero – se l’è cavata con delle ferite ad un piede, un bilancio tutto sommato accettabile dato che l’episodio poteva finire in modo molto più drammatico. La strada interessata dal crollo è stata subito chiusa e sono in corso delle indagini per capire cosa sia realmente successo: un episodio analogo si era verificato il mese scorso a Manciano, nell’area di Grosseto, dove il manto stradale ha ceduto al maltempo smottando violentemente fino ad aprire una crepa nel terreno: in quel caso, fortunatamente, nessuno stava transitando nel tratto che è crollato. Molto più eclatante invece il crollo di un hotel di montagna a Bolzano, avvenuto pochi giorni fa e con una dinamica analoga all’episodio occorso presso il Monte Amiata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui