Veronica, in auto con i figli, si schianta contro un tir, un bambino vola via dal finestrino

0
504
Fonti ed evidenze: La Sicilia, Fanpage

Una giovane madre di due figli, Veronica Di Maggio, ha perso la vita in seguito ad un incidente con un Tir sulla strada per Birgi. I bambini erano in auto con lei.

Veronica Di Maggio 5_1_21 leggilo.org

Viaggiava in auto con i due figli di appena 2 e 3 anni Veronica Di Maggio, una giovane madre di appena 27 anni: è solo l’ultimo incidente sulle strade italiane dopo l’incidente – fortunatamente non fatale – occorso a Napoli il primo dell’anno che ha coinvolto un’altra famiglia. L’auto della donna si sarebbe schiantata contro un autoarticolato mentre procedeva sulla strada che da Marsala porta a Birgi, in Sicilia: nella Toyota Yaris, guidata da una sua amica 21enne, c’erano in tutto quattro persone, compresi i bambini. L’incidente si è consumato nelle ore pomeridiane del 4 gennaio, non lontano dall’aeroporto di Marsala, quando la ragazza alla guida – per cause ancora tutte da accertare – ha perso il controllo dell’auto e sbandato violentemente nell’altra corsia, in cui in quel momento viaggiava un Tir: non c’è stato nulla da fare, l’impatto è stato violentissimo e ha praticamente distrutto l’automobile su cui viaggiavano Veronica Di Maggio e i suoi figli.

I soccorritori si sono precipitati sul posto per accertare le condizioni delle persone coinvolte nello schianto: purtroppo, per la giovane madre non hanno potuto fare nulla, la donna è rimasta uccisa sul colpo. La guidatrice che ha riportato alcune ferite è stata invece trasportata in ospedale, dove le è stato sottoposto l’alcool test dalla polizia che forse sospetta avesse bevuto prima di mettersi al volante. A destare molta preoccupazione negli operatori del 118 però sono le condizioni dei bambini, uno dei quali è letteralmente volato fuori dall’abitacolo nel corso del terrificante schianto. Entrambi sono ricoverati in ospedale in gravissime condizioni, a Palermo, dove le cure mediche disponibili sono più avanzate: i medici combattono per salvare loro la vita. Illeso invece il conducente del Tir Volvo che – a quanto sembra – non ha potuto fare nulla per evitare lo schianto, trovandosi l’utilitaria di fronte all’improvviso. Sulla dinamica dello schianto indaga la Polizia Municipale di Marsala. Nel giro di nemmeno una settimana, si tratta del terzo incidente mortale sulle strade sicule: poche ore dopo è toccato ad una donna di 76 anni nei pressi di Catania mentre nella notte tra il 2 ed il 3 gennaio, un giovane di appena 16 anni ha perso la vita schiantandosi con il suo scooter Yamaha.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui