Crotone, staziona per anni davanti al supermercato. E alla fine viene assunto

0
135
Fonti ed evidenze: Fanpage, SkyTg24

A Crotone un uomo di 40anni proveniente dal Gambia è stato assunto nel supermercato davanti cui ha stazionato per anni.

crotone_migrante_assunto_supermercato 28.12.20 Leggilo.org

Sembra una favola di Natale con tanto di lieto fine quella di Kemo Darboe. Mentre il 2020 si chiude con circa 5 milioni di nuovi poveri, milioni di persone che, purtroppo, hanno perso il lavoro, il 40enne originario del Gambia  da qualche giorno è stato assunto come addetto allo scarico merci proprio in quello stesso supermercato di Crotone davanti al quale ha stazionato per anni. L’uomo ha così commentato il lieto evento: “Sono troppo contento. Sono tanti anni che sono qui in Italia senza lavoro. Sono anche stato a Foggia ma solo lavoro in nero e paga bassa. Ora finalmente lavoro qui con un contratto”. A intercedere per Kemo è stata Anna Carolei, responsabile del punto vendita la quale ha subito precisato che il migrante non ha mai chiesto l’elemosina ai clienti. Al massimo erano loro che gli lasciavano qualcosa ma sempre volontariamente. Ad assumerlo a tempo determinato con regolare contratto è stato poi il titolare del supermercato, Francesco Policastrese che – intervistato da SkyTg24 – ha affermato: “Non l’ho fatto per farmi pubblicità. Ho pensato che quell’uomo meritasse un’opportunità e io gliel’ho data”. Tuttavia non la pensano così gli abitanti del luogo che giudicano come “straordinario” il gesto di Policastrese al punto che molti di loro hanno inviato una lettera al sindaco Vincenzo Voce perché offra un encomio al titolare del supermercato.

La storia di Kemo è stata costellata da ostacoli. Il 40enne ha perso la moglie prima di partire per l’Italia. Rimasto solo con tre bambini ha deciso, comunque, di lasciare la sua terra in cerca di una vita migliore. Arrivato dapprima in Italia, poco dopo l’uomo si è trasferito in Germania con l’obiettivo di farsi raggiungere dai suoi figli. Ma purtroppo la sorte aveva in serbo un’altro dramma per il migrante: i suoi due figli più grandi sono morti in un incidente. Non potendo più  restare in Germania, Kemo – con l’aiuto della responsabile del punto vendita Anna Carolei – è tonato a Crotone dove ha iniziato a stazionare fuori dal supermercato dove ora è stato assunto. A detta di chi lo ha assunto, Kemo è una persona eccezionale, tranquilla, puntuale con i pagamenti dell’affitto e che si sa far ben volere da tutti. Lo scorso anno, anche se non era ancora un dipendente, i responsabili del supermercato gli hanno addirittura pagato il viaggio per tornare al suo Paese e rivedere suo figlio. Anche i colleghi si sono dimostrati contentissimi della sua assunzione. Un altro addetto al magazzino ha detto: “Ormai era uno di noi, ci aiutava anche prima del contratto. Per me è un onore averlo con noi a lavorare”. Per il momento Kemo è stato assunto con contratto a tempo determinato fino al 31 gennaio. Ma il proprietario del supermercato ha già anticipato che il contratto gli verrà prorogato.

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui