Fedez chiama la Polizia: “Mi inseguono”. Momenti di paura per il marito della Ferragni

0
138

Fedez ha vissuto momenti di paura per via di un’auto che lo inseguiva mentre faceva rientro nella sua casa di Milano. Ecco cosa è successo

Fedez

Non sono stati momenti facili per il rapper che nella serata di giovedì sera è stato inseguito da uno sconosciuto, che lo ha pedinato per diverso tempo. La notizia si è diffusa in queste ore, anche perché il marito di Chiara Ferragni non ha diffuso la notizia sui social, a differenza di quanto fa di solito. Lo spavento è stato forte, anche perché ha dovuto chiamare la polizia per fermare il suo inseguitore. Il celebre influencer stava tornando a casa nella sua abitazione di Milano e si trovava nella sua macchina da solo. Quando ad un certo punto si è reso conto di essere inseguito da una vettura per diverso tempo. Sono intervenute le forze dell’ordine, nello specifico una volante della polizia per portare la situazione in tranquillità.

Fedez ha vissuto momenti di ansia, ma ha mantenuto la calma anche dopo essersi accorto di essere inseguito. La vicenda è stata riportata dal Corriere della Sera, che ha aggiunto i particolari di una brutta parentesi per il rapper, che per fortuna si è conclusa senza particolari conseguenze. Da quanto si apprende pare che il marito della Ferragni abbia contattato il suo bodyguard raccontando di essere pedinato da un quarto d’ora circa. Quest’ultimo poi avrebbe contattato la polizia che è riuscita ad intercettare l’inseguitore misterioso. Si tratta di un diciannovenne che ha ricevuto anche uno schiaffo dal rapper che gli ha chiesto spiegazioni del suo inseguimento. Contrastanti e poco convincenti le versioni del giovane che in un primo momento ha dichiarato di abitare nei paraggi e di non riuscire a trovare parcheggio. Intanto gli agenti cercano di far luce su questo spiacevole episodio che ha messo paura ai Ferragnez.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui