Berlusconi e gli addii milionari: non solo la Pascale nella lista dell’ex premier

0
6

Berlusconi ha avuto una vita sentimentale intensa, ma anche tanti amici che hanno beneficiato della sua generosità economica. La lista è lunga

Berlusconi

L’ex premier ha sempre avuto al suo fianco delle belle donne, ma anche degli amici che hanno potuto beneficiare della generosità dell’imprenditore e uomo politico. Della vita del leader di Forza Italia si sa davvero tutto, anche degli esborsi economi che ha dovuto sostenere nel corso degli anni. Da un lato dunque la situazione sentimentale, dall’altro le amicizie. Partiamo dalla prima, ossia il rapporto con le donne che non sempre è stato semplice per lui. Solo il primo matrimonio, quello finito nel 1985 con Carla Dall’Oglio ad oggi gode di un assoluta riservatezza tra le parti. Per il resto si conoscono cifre e dettagli dei soldi che il Cavaliere ha dovuto sborsare con la fine delle relazioni avute. Secondo il Corriere della sera la lista è molto lunga. Si parte da Francesca Pascale che avrebbe trovato un accordo con l’ex premier di 20 milioni d’euro per un addio dorato. Nel complesso secondo il quotidiano ci sarebbe una top five di persone che hanno superato il ‘compenso’ milionario. Si tratta della sua ex moglie Veronica Lario, degli amici Lele Mora ed Emilio Fede e della signora Miranda Anna Ratti. Dell’accordo milionario con la seconda moglie Veronica Lario si è parlato tantissimo. Con il premier che ha rinunciato ad un credito nei confronti della donna di 46 milioni, anche perché la stessa Lario a sua volta aveva evitato di chiedere ulteriori 18 milioni all’ex marito. Il nome assolutamente nuovo che entra nel ‘club milionario’ così definito dal Corriere della Sera è quello della signora Miranda Anna Ratti. Si tratta della moglie di Marcello Dell’Utri, condannato a 7 anni per associazione mafiosa. La donna e la famiglia del fondatore di Forza Italia dal 2016 ed il 2017 hanno ricevuto una somma di oltre tre milioni di euro. Ma andiamo agli amici. Il primo come detto è Lele Mora. Il secondo Emilio Fede. Entrambi, per motivi diversi, hanno avuto nella loro vita delle difficoltà economiche forti. E Silvio Berlusconi con la sua ‘generosità’ ha aiutato entrambi. La somma è stata uguale: 2,8 milioni di euro nel 2010, con ripartizioni da un milione prima, 1,5 milioni in seguito e 300mila euro alla fine.

Berlusconi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui