Walter Zenga divorzia dalla moglie Raluca Rebedea: “Non la riconosco più”

0
10

Walter Zenga ha ufficializzato dal suo profilo Instagram la separazione dalla moglie, parlando di alcune criticità irrisolvibili nel loro rapporto di coppia

Walter Zenga

L’ex portiere dell’Inter ha voluto chiarire la sua posizione con quella che possiamo definire ormai ex moglie. L’allenatore, l’hanno scorso al Cagliari, è stato chiaro ed onesto con i follower di Instagram. Non cercando alibi o giri di parole: la separazione con Raluca Rabedea è in corso. La travel blogger e l’allenatore non sono più una coppia, come ha dichiarato il diretto interessato. Che con le sue parole ha voluto mettere a tacere ogni pettegolezzo sul suo conto. Raluca è stata la sua terza moglie. I due si sono sposati 14 anni fa, e dalla loro relazione sono nati i due figli: la prima è Samira (2009) ed il secondo è Walter Jr (2012). Il tecnico (oggi sessantenne) e l’ex moglie (38 anni) non stanno più insieme per una serie di motivi che l’ex numero uno dell’Inter ha voluto spiegare. Il primo è la lontananza dovuta al suo mestiere di allenatore che lo porta a girare il mondo. Il secondo è quello forse più grave: “Non riconosco più la donna che è stata al mio fianco per 14 anni”. Walter Zenga è stato sempre uno sportivo molto amato, che ha legato all’Inter la sua carriera da calciatore. Da allenatore da alcuni anni sta facendo delle esperienze importanti. Sia in serie A che all’estero. Questo suo girare ha messo probabilmente a rischio il rapporto con sua moglie. Sempre schietto e sincero, non ha voluto prendere in giro i suoi fan, raccontando quella che sembra essere la verità: “La donna che ho conosciuto 14 anni fa è radicalmente cambiata, ed ha deciso di intraprendere un’altra strada”. Poi ancora: “La libertà che le ho sempre dato probabilmente si è rivolta contro di noi”. Il mister ha fatto anche sapere di aver già chiesto il divorzio, e di veder rispettata la sua privacy. Infondo ha già raccontato tutto lui.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui