Chiara Ferragni si confessa ai suoi follower e racconta di essere in cura da uno psichiatra da circa due anni.

Il mondo è pieno di tabù e Chiara Ferragni cerca di abbatterli. L’influencer da 21 milioni di follower, famosa in tutto il mondo e sui social, ha sfruttato la sua notorietà per affrontare un argomento delicato e che molto spesso incontra ostacoli nella nostra società. “Da due anni vado dallo psichiatra e penso che sia fondamentale per conoscermi meglio”, ha detto la Ferragni in una delle sue tantissime Instagram Stories, spiegando anche di aver subito un forte trauma qualche anno fa.  “Un anno e mezzo fa ho perso una persona cara e ho avuto un trauma legato a un ricordo con questa persona”, ha detto ancora Chiara e non è difficile pensare che si possa trattare del suo ex manager Alessio, deceduto in un incidente stradale qualche mese fa.

“Visto che ricevo migliaia di messaggi da parte di ragazze che hanno subito degli abusi e hanno bisogno di aiuto, volevo consigliare loro la terapia che ho intrapreso io. Anche se io nel mio caso il trauma non è legato a un abuso”, ha precisato la Ferragni. Il suo metodo è la terapia Emdr, utile per il trattamento di disturbi causati da eventi stressanti o traumatici come il disturbo da stress post-traumatico. Essa sfrutta i movimenti oculari alternati per ristabilire l’equilibrio eccitatorio/inibitorio, permettendo una migliore comunicazione tra gli emisferi cerebrali. Un meccanismo spiegato così dalla Ferragni: “Serve a posizionare il trauma in un’altra parte del cervello, per cui si sente meno dolore nel ricordare”. Dopo il lungo periodo di vacanza, la Ferragni è più che determinata a proseguire con la terapia. “Prima di consigliarla”, precisa, “la voglio provare di persona. Ma già con una seduta, sono riuscita a guardare da spettatrice quel ricordo che mi faceva soffrire”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui