Il piano del Ministro Teresa Bellanova contro il Coronavirus: regolarizzare i migranti

0
2

Il Ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova, in Senato, ha lanciato la proposta di regolarizzare gli immigrati che lavorano clandestinamente nel settore agricolo. 

Bellanova migranti regolarizzare - Leggilo

L’agricoltura è uno dei settori che sta risentendo maggiormente dalla crisi innescata dal Coronavirus. La chiusura dei mercati rionali e di molte attività ristorative ha comportato minori vendite. Inoltre, l’export è stato fortemente penalizzato dalla richiesta di certificazioni che garantissero che i prodotti italiani fossero “Covid free“. Infine, il problema di manodopera che scarseggia. Un problema a cui il Ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova cerca di rispondere. Esperta di quel mondo, un passo come bracciante agricola, la Bellanova ha sempre rivendicato l’importanza dei migranti in questo settore. Senza i braccianti che spesso lavorano clandestinamente, gran parte del raccolto andrebbe perduto.

L’emergenza Coronavirus ha causato la chiusura dei porti. Di conseguenza, viene meno tutta quella manodopera importata che prestava servizio nei campi agricoli, molto spesso in modo clandestino e sotto regime di caporalato. Secondo le stime mancano all’appello tra i 270 e i 350 mila lavoratori. Per questa ragione, il Ministro Bellanova, durante una seduta in Senato – riferisce la Repubblica – ha lanciato la proposta di regolarizzare i migranti che svolgono un ruolo essenziale per l’agricoltura e per le filiera alimentare italiana. La regolarizzazione – spiega il Ministro – avrebbe un duplice risvolto positivo: sottrarre terreno al caporalato e non lasciare marcire frutta e verdura nei campi per carenza di manodopera. Dunque che fare? Le proposte della renziana Bellanova sono chiare: agevolare il rientro in Italia degli immigrati e prorogare i loro permessi di soggiorno e regolarizzare i contratti di lavoro. Senza contare che, per Bellanova, l’agricoltura rappresenta un importante campo di integrazione: “Nel nostro settore agricolo trovano occupazione 346.000 lavoratori di ben 155 Paesi diversi… La nostra agricoltura, quindi, è anche un grande laboratorio di integrazione”.

I senatori Dem e Cinque Stelle hanno applaudito alla proposta del Ministro Bellanova. I grillini, tuttavia, continuano a prediligere l’idea di impiegare temporaneamente nei campi i percettori del Reddito di cittadinanza e i cassa integrati. Proposta che la stessa Bellanova lanciò qualche settimana fa. La Lega, invece, ha obiettato senza indugi alla proposta di regolarizzare i braccianti. Il capo del Carroccio, Matteo Salvini, ha subito scritto sulla sua pagina Facebook: “Incredibile! Bellanova chiede la sanatoria per migliaia di clandestini. Ma non avrebbe più senso aiutare gli italiani che hanno perso il lavoro?“.

Incredibile… Sono in Senato ad ascoltare il ministro dell’Agricoltura che ha appena chiesto la SANATORIA per centinaia…

Pubblicato da Matteo Salvini su Giovedì 16 aprile 2020

 

Fonte: Repubblica, Matteo Salvini Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui