Home Cronaca Coronavirus, il primario dell’ospedale che ha guarito il paziente 1: “I politici...

Coronavirus, il primario dell’ospedale che ha guarito il paziente 1: “I politici vengano qui a vedere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:51
CONDIVIDI

Il Deputato renziano ha respinto del Dottor Bruno, e prima del membro dell’OMS Ricciardi, che aveva sostenuto che le difficoltà che sta riscontrando nell’emergenza Covid-19 il SSN dipendono dai tagli ai finanziamenti effettuati in questi anni. 

Coronavirus, Marattin: "La politica non ha tagliato i finanziamenti allo SSN" - Leggilo.org

Sta facendo molto discutere il duro scontro avvenuto in diretta televisiva tra Luigi Marattin, Economista e Capogruppo a Montecitorio di Italia Viva, e il Professore Raffaele Bruno, Primario di Malattie Infettive del Policlinico San Matteo di Pavia. Durante la trasmissione “L’aria che tira”, condotta da Myrta Merlino su La7, come riporta La Stampa, si parlava dell’emergenza sanitaria e, in particolar modo, della drammatica pressione a cui sono sottoposti i presidi ospedalieriche hanno visto il loro budget negli anni assottigliarsi sempre di più. Ma non è di questo avviso il Deputato Marattin, che ha spiegato: “Non sono più disposto a tollerare di sentire in tv che i politici hanno tagliato in 10 anni 37 miliardi di euro alla sanità pubblica. Secondo i dati Istat, nel 2000 i soldi pubblici al SSN erano 66 miliardi, quest’anno sono 114.5, cioè sono quasi raddoppiati in 20 anni”. Parole che hanno mandato su tutte le furie il Professore Bruno, che ha replicato: “Tutti devono stare zitti e l’unica cosa che devono dire è che la gente deve stare a casa, anziché parlare di questi argomenti che non hanno senso. Io non dormo da 10 giorni”. E ancora: “Venissero due minuti qui in reparto a vedere quello che sta succedendo. Lei, Marattin, deve stare zitto. Venga in reparto ad aiutarmi, che ci fa in videoconferenza col Ministero?”. 

Non è la prima volta che, in questi delicati giorni, Marattin si scontra su questo tema che le Autorità Sanitarie. Una settimana fa, ospite sempre di La7, nel programma “Coffee Break”, l’Onorevole di Italia Viva criticato le parole di Walter Ricciardi, membro del Consiglio Esecutivo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e Consulente per l’Emergenza del Ministro della Salute Roberto Speranza. Ricciardi ha sostenuto, anch’egli, che sono stati effettuati tagli drastici al Sistema Sanitario Nazionale. Spiegava Marattin: “Lei può dire che i Governi precedenti  hanno tagliato i fondi del SSN? Il problema è anche come si spendono quei soldi”. Frase che ha provocato la reazione di Ricciardi: “Il SSN ha 400mila operatori in meno rispetto a 7 anni fa: medici e infermieri non sono stati sostituiti. 10mila operatori in meno nella sola Campania, 9mila nel Lazio. Se non sono tagli questi”.

Fonte: La Stampa, La7

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]

La Stampa, La7