Home Spettacolo Vauro e il Coronavirus: “I francesi hanno diritto di deriderci”

Vauro e il Coronavirus: “I francesi hanno diritto di deriderci”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:46
CONDIVIDI

Il vignettista Vauro Senesi difende lo spot che ironizza sul Coronavirus e mostra un pizzaiolo italiano che sputa sopra una pizza.

Vauro Senesi - Coronavirus - Leggilo.org

 

Ha sollevato forti indignazioni e aspre polemiche il video della tv satellitare francese Canal + sul Coronavirus. La pay tv ha mandato in onda un breve spot dai toni satirici che, però, ha toccato un tema troppo delicato e, per molte persone, drammatico: il Covid 19 che in Italia ha provocato oltre 2000 contagi e più di 75 decessi. Nel video di Canal + si vede un pizzaiolo italiano che sputa sopra una pizza. La protesta politica è stata corale e ha unito, in seno allo sdegno, esponenti di Centrosinistra come Emanuele Fiano e l’ex premier Enrico Letta ad esponenti di Centrodestra come la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. Indignato anche il Ministro degli Esteri, il grillino Luigi Di Maio. La pay tv – riporta la Repubblica – pochi giorni dopo, ha rimosso il video e si è scusata pubblicamente. Tuttavia c’è chi, invece, sta dalla parte dei francesi. Si tratta del noto vignettista Vauro Senesi. Vauro, recentemente, era stato al centro delle polemiche per una vignetta satirica che aveva come oggetto la commemorazione dei caduti delle Foibe. Ora come allora rivendica il pieno diritto alla satira, senza esclusione di colpi. Queste – riferisce Il Giornale – sono state le parole del vignettista: “Non provo un sussulto nazionale per il video francese sulla pizza Corona né per la sua  rimozione. Né per il Coronavirus, che chiamerei il ‘Coronapalle’, dato che ci hanno fatto due palle così! Citando Ugo Tognazzi ‘rivendico il diritto alla cazzata anche per i francesi”. Vauro aggiunge che il video sulla pizza al Coronavirus sia satirico esattamente come lo erano le vignette di Charlie Hebdo e che, pertanto, dovremmo ridere a crepapelle e non lamentarci o indignarci. Sottolinea che non dobbiamo neppure stupirci che l’Italia venga derisa per come sta – a suo avviso maldestramente – gestendo la situazione. “Come facciamo a non venir derisi dopo il video del Governatore della Lombardia con la mascherina? O dopo che hanno raccomandato agli over 65 di rinchiudersi in casa?”. Infine il vignettista sostiene che l’Italia, dopo quanto detto dal Governatore del Veneto Luca Zaia sulle abitudini alimentari dei cinesi, non possa proprio fare la predica alla Francia. E mentre l’Oms dichiara che il 3,4% dei contagiati da Coronavirus muore, Vauro ipotizza si tratti di un golpe per toglierci la libertà in cambio della sicurezza sanitaria. ma poi ci ripensa: “Penserei si tratti di un golpe. Ma abbiamo una classe politica troppo mediocre. Anche per fare un golpe ci vuole fantasia”.

Fonte: Repubblica, Il Giornale

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]