Home Politica Nicola Zingaretti: “Noi del PD e le Sardine siamo il futuro dell’Italia”

Nicola Zingaretti: “Noi del PD e le Sardine siamo il futuro dell’Italia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:38
CONDIVIDI

Il Segretario Dem ha commentato la lettera inviata dal movimento al Presidente del Consiglio Conte, invitandoli ad essere partecipi per costruire un nuovo percorso politico. 

Zingaretti scrive alle Sardine: "Scriviamo insieme bellissime pagine" - Leggilo.org

Mentre si attende la risposta del Capo del Governo Giuseppe Conte alla lettera delle Sardine, in cui si indicano i punti fondamentali per iniziare a dialogare con l’Esecutivo, è arrivata l’iniziativa del Segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti. Forse, ai democratici ha stupito che le Sardine abbiano cercato direttamente il Premier, senza passare per le stanze del Nazareno. Ad ogni modo a riallacciare i Dem con il gruppo di Mattia Santori e soci ci ha pensato il Governatore del Lazio. Come scrive Fanpage, quello di Zingaretti è un vero e proprio elogio pubblico. Scrive il Segretario del PD: “La lettera inviata a Conte è uno straordinario contributo politico e civile. Che un movimento così vasto si ponga l’obiettivo di rafforzare la democrazia italiana con idee e valori così netti e moralmente alti è davvero una novità nella società italiana”. Poi segue quella che sembra a tutti li effetti una stoccata all’opposizione e ai populisti, e forse anche ai grillini, che le Sardine hanno contribuito a sconfiggere nelle elezioni regionali in Emilia-Romagna. Scrive Zingaretti: “Questo tentativo di rigenerazione delle istituzioni repubblicane dà fastidio a chi pratica una cattiva politica o cavalca l’antipolitica”. Risulta lecito pensare che il Segretario del PD abbia voluto in qualche modo anticipare la risposta positiva del Premier Conte alle Sardine. D’altra parte questo intervento pone il gruppo di Mattia Santori e soci sotto l’ombrello del Partito Democratico. Come potrebbe Conte non tenerne conto?

La lettera delle 6000 sardine è uno straordinario contributo politico e civile. Che un movimento così vasto si ponga…

Pubblicato da Nicola Zingaretti su Domenica 2 febbraio 2020

Nelle ultime ore il Segretario è tornato in Calabria, a pochi giorni dalle elezioni regionali e come riporta la stampa locale, nel corso di un incontro a Catanzaro ha dichiarato: “Spingeremo il nuovo governo regionale a mantenere gli impegni, perché non si possono rubare i voti alle persone e poi scappare. Io metto la faccia ovunque – ha aggiunto il leader del PD – nelle battaglie giuste e anche in quelle difficili e soprattutto torno anche dopo le elezioni. Non so se tanti leader della Destra che hanno battuto questa terra prima del voto siano tornati. Il Centrodestra – ha concluso – viene al sud solo in campagna elettorale per prendere i voti e scappa. Io ho difeso questa terra, ho sostenuto la candidatura di Pippo Callipo e sono contento che il PD sia il primo partito della Calabria

Fonte: Fanpage, Nicola Zingaretti FB, LaCalabriaNews24

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]

Fanpage, pagina ufficiale Nicola Zingaretti