Pierfrancesco Diliberto: “Grazie alle Sardine non mi sento più solo a combattere”

0
1

Il regista Pierfrancesco Diliberto, meglio conosciuto come Pif, dichiara di sentirsi unito alle Sardine dalla comunanza di valori. E anticipa che scenderà in piazza con loro a Bologna il 19 gennaio.

pif sardine bologna

Il 19 gennaio, ad appena una settimana dalla chiamata alle urne per i residenti in Emilia Romagna, le Sardine torneranno nuovamente in piazza a Bologna, città che le ha viste nascere. Questa volta – come preannunciato dal leader Mattia Santori – si tratterà di un grande evento al quale saranno presenti artisti e musicisti. Per organizzare il tutto, infatti, il movimento ha addirittura lanciato una raccolta fondi. E tra i personaggi famosi c’è già chi assicura la sua partecipazione: “Il 19 io scenderò in piazza con le sardine. Loro mi hanno telefonato pensando che avrei accettato. E hanno fatto benissimo. Condividiamo valori e ideali. Grazie a loro mi sento meno solo”. Queste sono state le parole del regista Pif, alias Pierfrancesco Diliberto, raccolte dal Corriere della Sera. Il regista commenta positivamente il fenomeno “Sardine” e le ringrazia per aver convinto giovani e meno giovani a tornare a riappropriarsi delle piazze in un’epoca in cui, a suo dire, ci si limita a  mettere “like” sui social. E ammette che nemmeno lui, quando organizza manifestazioni contro le mafie, riesce a riempire le piazze come ci riesce Mattia Santori. In linea con la “politica apolitica” del movimento, anche il regista Pif non si schiera con qualcuno e contro qualcun altro. Ma, tuttavia, non riserva parole di encomio per il leader della Lega Matteo Salvini: “Non siamo contro Salvini. Ma certamente siamo migliori di lui. Lui all’eta delle Sardine tirava le uova in faccia a D’Alema. Noi non siamo così”.

Intanto le elezioni in Emilia Romagna potrebbero segnare una svolta per le Sardine. Infatti il segretario Dem Nicola Zingaretti ha annunciato che convocherà un congresso nazionale per sciogliere il PD e dare vita ad un nuovo partito. E Zingaretti non ha fatto mistero sulla sua intenzione di coinvolgere anche le Sardine all’interno di questo nuovo progetto. Per tutta risposta – come ha riportato l’AnsaMattia Santori ha dichiarato: “Noi a marzo avremo il nostro primo congresso nazionale per capire dove vogliamo andare. Zingaretti ci sta offrendo un approdo. La sua proposta ci fa rilettere, noi siamo aperti a tutto”.

Fonte: Ansa, Corriere della Sera.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui