Home Spettacolo Maddalena Corvaglia “Il Governo tratta meglio i clandestini dei lavoratori”

Maddalena Corvaglia “Il Governo tratta meglio i clandestini dei lavoratori”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:59
CONDIVIDI

La soubrette televisiva Maddalena Corvaglia ha espresso pubblicamente il suo dissenso per il Governo Conte bis che penalizza fortemente i lavoratori mentre, a suo dire, non punisce adeguatamente i clandestini.

Maddalena Corvaglia, italiani e calndestini - Leggilo.Org

Ormai l’Italia è diventata il paese dove i clandestini che spacciano stanno in albergo mentre un commerciante che non fa uno scontrino finisce in carcere“. Queste – avverte l’Huffington Post – sono state le parole della soubrette Maddalena Corvaglia in un post su Instagram. Senza mezzi termini la ex velina bionda ha espresso il suo dissenso verso il Governo Conte bis che, a suo dire, lascia troppo spazio di manovra a migranti che permangono sul territorio anche quando non ne hanno diritto mentre penalizza, anche per una piccola svista, chi lavora onestamente. In particolare – specifica Tpi – l’attacco di Maddalena Corvaglia era contro la manovra finanziaria recentemente delineata dall’esecutivo giallo rosso. Una manovra che, pur non aumentando l’Iva, ha introdotto nuove tasse e ha aumentato quelle esistenti. In particolare ci sarà una forte stretta su liberi professionisti e lavoratori autonomi con partite iva. E si prevedono ripercussioni negative, in particolar modo, per i commercianti che dovranno necessariamente accettare pagamenti con carte dovendo, al momento, continuare ancora a sostenere forti spese per la gestione dell’apparecchio Pos.

Corvaglia clandestini albergo scontrino

Ma Corvaglia non è l’unico personaggio del mondo dello spettacolo a voler dire la sua in merito alle vicende politiche. Anche Chef Rubio, il noto chef di Unti e Bisunti e di Camionisti in Trattoria, non manca mai d’intervenire per attaccare il leader della Lega Matteo Salvini e le Forze dell’Ordine, da lui definite “di Destra”. E qualche mese fa la ballerina e presentatrice Lorella Cuccarini, come riportava Adnkronos, si era espressa a favore del governo giallo verde e delle politiche attuate dall’allora Ministro dell’Interno Matteo SalviniFermare l’immigrazione incontrollata è un dovere! Io voglio vivere in un Paese dove i miei figli non siano costretti a fuggire perché non trovano lavoro”. E aveva proseguito “Non è questione di Destra o di Sinistra ma di chi agisce per il bene dell’Italia e chi no!” Questo – riferiva l’Ansa – le era costato un duro scontro con la “rivale storica”, ovvero Heather Parisi che, pur vivendo da anni ormai negli Stati Uniti, non aveva rinunciato a dire la sua sulle questioni inerenti la Politica italiana e aveva così commentato le idee della Cuccarini ” Ci sono ballerine di prima fila e ballerine sovraniste come Lorella. Anzi no: Lorella non è neanche una ballerina, è solo una sovranista“. Per tutta risposta la Cuccarini aveva detto, sarcastica: “Vedo che Heather non si è ancora tolta l’auricolare con il suggeritore“.

Fonte: Ansa, Adnkronos, Tpi, Huffington Post

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]