Home Estera David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo: “Con l’alleanza Pd-M5S, l’Italia torna in...

David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo: “Con l’alleanza Pd-M5S, l’Italia torna in Europa”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:43
CONDIVIDI

Il nuovo governo italiano si mette al lavoro, e raccoglie notevoli consensi in Europa. Il presidente del Parlamento dell’UE, David Sassoli, apprezza la nuova alleanza e benedice l’unione del nuovo esecutivo.

David Sassoli parla del governo PD-M5S in Europa

Un’intervista ricca di spunti: è quella che David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo, ha rilasciato a Il Fatto Quotidiano. Le domande sono incentrate sul nuovo governo italiano, il Conte-Bis, che ha avuto la benedizione di Romano Prodi, un esperto di Europa. Queste le parole di Sassoli: “Un governo deve lavorare con collegialità. L’azione del Pd per rilanciare le politiche europee è una grande opportunità. Il Pd sta facendo sul serio. Pd e M5S sono stati molto coraggiosi. Per tutti adesso l’obiettivo è quello di riaprire il cantiere europeo”.

Le priorità? Migranti e Bilanci. A Bruxelles è tutto pronto per l’incontro con il premier Conte per parlare di diversi dossier come “Brexit, bilancio pluriennale della Ue, rilancio del multilateralismo, politica della sicurezza europea, politica per il Mediterraneo e rilancio della politica di adesione nei confronti dei Balcani occidentali”.

Sassoli è sicuro del successo della nuova alleanza, rispetto a quella precedente, considerata fallimentare: “Dopo la fine del governo gialloverde l’Italia torna in Europa” in quanto il governo precedente “non ha lavorato molto sui dossier europei”. Ora che Paolo Gentiloni arriva a ricoprire il ruolo di Commissario, segnando “la caduta di un muro di diffidenza nei confronti del nostro paese”.

Per il presidente del Parlamento Europeo è tempo di intraprendere “politiche per lo sviluppo sostenibile, di rilancio degli investimenti, di introduzione di un bilancio della zona euro, strategie contro la povertà, intervento sul salario minimo e piani di protezione sociale” e di avviare una “riforma fiscale europea per regolare la concorrenza sleale tra paesi e impedire che, a causa delle delocalizzazioni delle imprese, la vita e i diritti dei lavoratori in alcuni paesi valgano meno”.

Per quanto riguarda la riforma del Patto di Stabilità auspicata da Sergio Mattarella,  David Sassoli afferma che “la riforma del patto di stabilità è certamente un obiettivo da raggiungere, ma se metteremo in sicurezza le persone sarà più facile”.

Alessandra Curcio

Fonte: Il Fatto Quotidiano

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]