Home Politica Carlo Nordio su Matteo Salvini: “Ha avuto il coraggio di applicare la...

Carlo Nordio su Matteo Salvini: “Ha avuto il coraggio di applicare la legge”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:55
CONDIVIDI

L’ex magistrato Carlo Nordio difende l’operato di Matteo Salvini, affermando che è l’unico che ha avuto il coraggio di applicare le leggi sui migranti.

Carlo Nordio difende Salvini - Leggilo

Carlo Nordio, ex magistrato, è stato intervistato da Libero Quotidiano, dove si è lasciato andare in una lunga intervista dove ha commentato l’operato di Matteo Salvini nel corso di questi mesi. Nordio ci ha tenuto a specificare che l’ex Ministro degli Interni, a suo parere, è l’unico che ha avuto il coraggio di riuscire ad applicare la legge sui migranti che fino a Minniti era rimasta soltanto come un qualcosa di puramente retorico. In quanto, i migranti che non avevano un regolare permesso di soggiorno rimanevano senza alcun tipo di problema all’interno del nostro paese, commettendo di fatto un reato. Carlo Nordio ha suggerito, inoltre, di far depositare ai migranti la domanda di asilo al comandante delle navi Ong. Soltanto in questo caso, si dimostrerebbe favorevole ad ospitare, in maniera del tutto temporanea, i migranti all’interno del nostro paese.

Nordio ha replicato anche alle continue accuse che vedrebbero Matteo Salvini come un fascista, specificando che l’ex Ministro degli Interni non ha nulla a che fare con il movimento fascista, tutt’altro. Anzi, l’unico componente fascista all’interno del nostro paese sarebbe soltanto il nostro codice penale, visto che quest’ultimo gode della firma di Mussolini. Per l’ex magistrato non c’è nemmeno alcun dubbio che il tanto chiacchierato Decreto Sicurezza Bis sia qualcosa di anticostituzionale, tutt’altro. “La sospensione della prescrizione dopo la sentenza di primo grado è un mostro giuridico. Slittare l’entrata in vigore della legge sulla prescrizione torneremo al Medioevo. ha dichiarato Carlo Nordio, in un passaggio sottolineato da Agi. Nordio sembra “puntare” tutto su questo nuovo governo, convinto che l’alleanza tra il Movimento Cinque Stelle e il PD, avendo due programmi completamente apposti, possa rivelarsi il vero asso nella manica di Matteo Salvini. Questa nuova alleanza, sempre secondo quanto affermo da Nordio, porterà soltanto a nuovi e inevitabili scontri e che ad uscirne vincitore sarà soltanto Salvini che potrebbe totalizzare ben il 60% delle preferenze durante le elezioni, proprio come preannunciato dal segretario democratico Nicola Zingaretti.

Fonte: Libero Quotidiano, Agi.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]