Home Spettacolo Richard Gere scende dalla Open Arms e si rilassa su una barca...

Richard Gere scende dalla Open Arms e si rilassa su una barca di lusso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:20
CONDIVIDI

Niente Open Arms questa volta. L’attore americano Richard Gere è stato fotografato a bordo di un lussuoso motoscafo, al largo dell’isola del Giglio dove è arrivato nel pomeriggio di ieri, attorno alle 17.30.

Richard Gere a bordo di un gommone di lusso - Leggilo

E’ considerato da sempre uno degli uomini più affascinanti del mondo. 70 anni il 31 agosto, Richard Gere mantiene il suo degno fascino anche con i capelli brizzolati. Qualche giorno fa, il nome dell’attore americano è rimbalzato su tutte le cronache dopo essere salito a bordo della Open Arms, la nave della Ong Proactiva battente bandiera spagnola. Richard Gere aveva raggiunto la nave giovedì, quando si trovava nei pressi di Lampedusa, ed era salito a bordo portando cibo per tutti i migranti.

Aveva spiegato la sua scelta con la volontà di dare sostegno ai volontari, così come aveva fatto nel giugno del 2016, e aveva lanciato l’appello di far sbarcare i migranti a bordo. Più volte dichiaratosi disinteressato alle vicende politiche italiane, si era detto colpito dall’approvazione del Decreto Sicurezza Bis. Per questo motivo, aveva deciso di raggiungere Lampedusa insieme al figlio.

In queste ore, il nome dell’attore circola nuovamente in rete. E’ di nuovo in mare, ma questa volta niente migranti e niente Open Arms. Richard Gere si trova a bordo di un’elegante imbarcazione, nei pressi dell’isola del Giglio. L’attore è arrivato in porto nel pomeriggio di ieri, attorno alle 17.30, ed è stato fotografato disteso al sole a bordo di un prestigioso motoscafo Riva in camicia azzurra e pantaloncini.

L’attore, che non è passato inosservato, indossava un berretto da baseball e occhiali da sole, ed era circondato da donne in costume. La notizia è rimbalzata su tutti i siti, ed è stata riportata anche da Agenziaimpress. Una scelta che appare in netta contraddizione con l’aiuto umanitario fornito giorni fa, messo da parte, a quanto pare, in nome di relax nelle acque del Giglio. “Visto che il generoso milionario annuncia la sua preoccupazione per la sorte degli immigrati della Open Arms, lo ringraziamo: potrà portare a Hollywood, col suo aereo privato, tutte le persone a bordo e mantenerle nelle sue ville“, aveva commentato Matteo Salvini. Chissà cosa dirà ora.

Fonte: Open Arms Twitter, Agenziaimpress

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]