Home News Mondo Uno sconosciuto spinge un bambino di 6 anni dalla terrazza del museo...

Uno sconosciuto spinge un bambino di 6 anni dalla terrazza del museo Tate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:21
CONDIVIDI

Un bambino di 6 anni è stato portato d’urgenza in ospedale in condizioni critiche dopo essere stato buttato giù dalla terrazza del museo Tate. 

bambino 6 anni caduto tate

Quella che doveva essere una giornata da turisti, magari in un giorno di ferie, si è trasformata in tragedia. La vita è fatta così: è imprevedibile nel bene e nel male e qui il nero ha il volto di un ragazzo di 17 anni che ha spinto – il motivo è ancora da appurare-  il piccolo di sei anni giù dalla terrazza panoramica della Tate Modern Gallery.

Londra: il bambino e il ragazzo non si conoscevano

I fatti, scrive il Telegraph, sono avvenuti domenica 4 agosto attorno alle 13.40 – le 14.40 in Italia. Il bambino si trovava appunto sulla terrazza panoramica di uno dei musei più visitati al mondo, con 6 milioni di visitatori ogni anno, e all’improvviso è caduto giù, facendo un volo di cinque piani. Il piccolo è stato trovato sul tetto del quinto piano. E’ stato subito trasportato in ospedale in elicottero dove le sue condizioni sono critiche. Il museo è stato invece evacuato.

La beffa di questa storia  è che – come appurato dalla Polizia inglese – il ragazzo 17enne arrestato per il compimento del gesto non aveva alcun legame con il bambino. Anzi, dopo averlo spinto giù facendogli fare un volo di diversi metri, è rimasto tra le persone che guardavano, quasi come se non fosse stato lui l’autore del gesto, scrive il Guardian. Ovviamente la domanda principale è: perché? Perché in un giorno qualsiasi di una giornata qualsiasi una persona si è arrogata il diritto di giocare con la vita di una persona, una persona piccola, che non ha potuto e saputo difendersi. Il bambino è stato scelto a caso? Oppure la vittima era già stata individuata prima e il 17enne lo ha seguito fino alla terrazza? Sono tutti quesiti a cui si dovrà dare risposta. In questa storia c’è poi un’altra cosa che per il momento è solo un enorme punto di domanda: come sarà il futuro del bambino dopo una caduta del genere.

Fonte: Telegraph, Guardian, UK Police

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]