Home Estera Il presidente Macron: “Per i migranti il porto sicuro è l’Italia”

Il presidente Macron: “Per i migranti il porto sicuro è l’Italia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:13
CONDIVIDI

Nuovo scontro tra Italia e Francia sulla questione migranti e il porto in cui debbano sbarcare: protagonisti del confronto sono stati il presidente francese Emmanuel Macron e il Ministro dell’Interno Matteo Salvini

Migranti scontro presidente francese Macron ministro dell'Interno Salvini sbarchi porto più vicino ordini Francia - Leggilo

Ennesimo botta e risposta a distanza tra il presidente francese Emmanuel Macron e il ministro dell’Interno Matteo Salvini dopo quello avvenuto nei giorni scorsi con la portavoce del numero uno francese. A dare il via al duello è stato il governo transalpino che da Parigi alla riunione informale sui migranti ha tuonato sulla questione relativa al porto in cui debbano avvenire gli sbarchi ribadendo la posizione espressa recentemente con la presidente tedesca Angela Merkel: “Dobbiamo rispettare le regole umanitarie e del diritto marittimo internazionale”.

“Quando una nave lascia le acque della Libia e si trova in acque internazionali con rifugiati a bordo deve trovare rifugio nel porto più vicino – ha affermato Macron – È una necessità giuridica e pratica. Non si possono far correre rischi a donne e uomini in situazioni di vulnerabilità. L’impegno della Francia è totale per proseguire una politica efficace e che risponda ai nostri principi. Non dobbiamo lasciar montare i populismi da nessuna parte”.

Poi, come riportato da Adnkronos, è arrivato l’attacco a Salvini, reo – a detta del numero uno della Francia – di non aver voluto partecipare a questa riunione: “Mi dispiace che qualcuno abbia deciso di non intervenire – è la stoccata di Macron – “L’unico modo” per risolvere questo problema “è la cooperazione”, appellandosi quindi “alla responsabilità” e sostenendo diverse volte che “bisogna rafforzare l’efficacia della solidarietà”.

Come riferito da Rai News, a risposta del leader della Lega non si è fatta attendere: “La riunione sui migranti organizzata a Parigi è stata un errore di forma e di sostanza – ha detto il ministro, stroncando seccamente l’iniziativa parigina – L’Italia ha rialzato la testa, non prende ordini e non fa la dama di compagnia: se Macron vuole discutere di immigrati venga pure a Roma. Il vertice di Parigi voluto da francesi e tedeschi – ha concluso – si è rivelato un flop ed è stato ampiamente disertato dai ministri europei”.

Fonte: Adnkronos, RaiNews

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]