Russia e rubli, il Presidente della Camera: “Salvini riferisca in Parlamento”

0
58

Cresce la tensione sul caso dei presunti fondi russi. Dopo l’opposizione, anche il Presidente della Camera Roberto Fico ha insistito sulla necessità di riferire in Parlamento, idea sostenuta anche dal pentastellato Di Maio. E se c’è chi vocifera l’ennesima possibile crisi di Governo, Salvini respinge tutte le ipotesi di scontro con il Premier Giuseppe Conte. 

Salvini fondi russi vado in Parlamento - Leggilo

“Lo conosco da 25 anni, dai tempi dell’Università statale di Milano. L’ho sempre ritenuto persona corretta e fino a prova contraria continuo a ritenerlo persona corretta. Punto”. Con queste parole Matteo Salvini parla di Savoini, personaggio chiave nell’inchiesta seguita dalla Procura di Milano sui finanziamenti russi alla Lega in vista delle Europee. Una vicenda su cui il Vicepremier continua a dirsi sereno, respingendo tutte le sue accuse a suo carico. Non ci sarebbe nessun attrito neanche con il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ma le tensioni al Viminale sarebbero palpabili, visto il caos scatenatosi negli ultimi giorni. Il pentastellato, però, rassicura: “Penso che in questo momento il Governo possa saltare solo se non si fanno le cose per gli italiani, io sinceramente sono un po’ stufo dei tentennamenti nella maggioranza sull’acqua pubblica, parlo della Lega, sul salario minimo e su tanti altri temi”, dice Di Maio che quanto all’Affaire Metropol non si sbilancia troppo.

Salvini comunque è tra due fuochi: da una parte il Movimento lo accusa di provare a sviare le attenzioni, invitando i sindacati al Viminale; dall’altra il PD chiede al capo del Viminale di riferire in Aula. Appello a cui si è unito anche Di Maio. “Chi vuole incontrare le parti sociali può farlo, ma quello che mi noia è che lo si faccia per sviare da una questione più grande, quella di un vice primo ministro che, secondo me, deve andare a riferire in Parlamento sulla questione Russia”, dice Di Maio da Bologna, dove è giunto per l’inaugurazione del nuovo Hub Logistico di Sda Express Courier, società del Gruppo Poste Italiane – come riferisce Adnkronos. Infatti, soprattutto in caso di accuse ritenute infondate, un chiarimento in Parlamento non può che far bene. “Quella è l’occasione per chiarirsi non davanti ai parlamentari ma agli italiani. Io penso che più ci si negherà di come sono andati i fatti e più se ne parlerà, e noi dobbiamo occuparci di altro”, conclude il Ministro del Lavoro.

Per il Presidente della Camera, Roberto Fico, invece, “riportare il dibattito all’interno del Parlamento è una cosa giusta e positiva. Buona, perché si riporta un dibattito, che interessa al Paese, nella giusta sede. Quella è sempre la strada più giusta”, ha detto intervenendo alla sala della Regina di Palazzo Montecitorio, riporta l’Ansa. Sul Decreto Sicurezza bis, all’esame delle commissioni alla Camera, Fico ha sottolineato di “non condividere molte parti del precedente decreto” e non garantisce che sarà in Aula, come successo per il via libera alla prima versione del provvedimento, “vedrete“, si limita a dire. E ha aggiunto: “sapete come la penso...”.

“In Parlamento? Certo che ci vado”

Insomma, le pressioni ci sono da ogni lato. Ma Salvini annuncia che la sua pazienza ha un limite. “Sono dieci giorni che qualcuno parla del nulla, ognuno occupa il suo tempo come vuole. Io mi occupo di vita reale, di problemi veri cercando di risolverne un po”, dice il capo del Viminale, come riporta Agi. “Hanno assoldato pure James Bond per trovare questi soldi. Sono attaccato da chi Governa con me, la mia pazienza non è infinita”, prosegue. Poi ironizza: Certo che andrò in Parlamento, è il mio lavoro. Ci vado ogni due settimane e per il question time a quello che mi chiedono io rispondo, rispondo sulle cose più varie ed eventuali, a ogni scibile umano, quello che mi chiedono io rispondo, partendo dal presupposto che mi sembra da 10 giorni qualcuno parli del nulla però ognuno occupa il suo tempo come vuole”, concludeI legami con la Russia sarebbero solo a livello culturale, legittimi e rivendicati. Nulla a che fare con questioni economiche.

Fonte: Agi, Ansa, Adnkronos

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui