Home Politica Opinioni Saviano, scortato dagli agenti, li insulta: “Fate pena”. La Polizia risponde: “Fai...

Saviano, scortato dagli agenti, li insulta: “Fate pena”. La Polizia risponde: “Fai pena tu”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:49
CONDIVIDI

Polemica tra Roberto Saviano e la Polizia sui fatti di Casal Bruciato, dove CasaPound da giorni guida la rivolta di cittadini che si oppongono all’assegnazione di una casa popolare a una famiglia rom.

"Una pena" Salviano e la Polizia, polemiche e insulti - Leggilo

Roberto Saviano è solito lanciare accuse e frecciate pesanti nei confronti del Ministro degli Interni Matteo Salvini, da lui ormai da tempo soprannominato “Ministro della Malavita”. Non per nulla sia per lo scrittore che per Renzi “il Ministro va contestato, maleducatamente”. E difatti anche oggi non si è risparmiato. Ad accendere la miccia sono state le vicende di Casal Bruciato su cui, a detta dello scrittore sul proprio account Twitter: “Parole ambigue dal #ministrodellamalavita su Casal Bruciato per non indispettire i cani feroci di CasaPound che minacciano donne e bambini – spiega l’autore di Gomorra, aggiungendo – E la polizia di Stato, che sequestra striscioni e telefonini, ridotta a servizio d’ordine per la campagna elettorale di un partito. Che pena”.

Saviano, insomma, stavolta pur di attaccare il vicepremier ha preso di mira anche le forze dell’ordine, “ree” di fare “servizio d’ordine per la campagna elettorale di un partito”. La Polizia di Stato, però, non ha incassato in silenzio una stoccata così pesante ed ha twittato replicando duramente queste accuse: “La polizia di Stato serve il Paese e non è piegata ad alcun interesse di parte. Chi sbaglia paga nelle forme prescritte dalla legge. Che pena leggere commenti affrettati e ingenerosi per dispute politiche o per regolare conti personali”.

Non solo la Polizia di Stato, ma anche la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, accetta le parole dello scrittore e così anche lei ha dedicato un post di risposta a Saviano, utilizzando però un altro social network. Su Facebook infatti scrive: “Che pena sentire un chiacchierone mitomane come Saviano che non ha mai fatto nulla di concreto contro la malavita, insultare chi combatte ogni giorno i criminali rischiando la propria vita. ‬Io sto con la Polizia di Stato”.

Fonti: Twitter Roberto Saviano, Twitter Polizia di Stato, Facebook Giorgia Meloni

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]