Home Cronaca Carmelo Abbate: “Sara Calzolaio è innocente, così come Antonio Logli”

Carmelo Abbate: “Sara Calzolaio è innocente, così come Antonio Logli”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:58
CONDIVIDI

L’intervista rilasciata da Sara Calzolaio a Carmelo Abbate ha incontrato numerose critiche da parte dei telespettatori, che non condividono la posizione difensiva assunta dal giornalista. 

carmelo abbate difende sara calzolaio - Leggilo

Sara Calzolaio, amante di Antonio Logli, marito di Roberta Ragusa – scomparsa da San Giuliano Terme, in provincia di Pisa, la notte tra il 12 e 13 gennaio del 2012 – sostiene da sempre l’innocenza dell’ormai compagno. “Antonio è una brava persona, sensibile, si prende cura dei figli, è amorevole e si preoccupa. Non è come viene descritto”, ha raccontato l’ex babysitter di casa in un’intervista al giornalista Carmelo Abbate, per la trasmissione “Il caso non è chiuso”. L’amante ha detto di essergli rimasta accanto solo in quanto ferma sostenitrice della sua innocenza, di cui non ha mai dubitato. E neanche il giornalista, in effetti, si è mai schierato contro Logli.

In un post condiviso sul suo profilo Facebook, Abbate ha scritto: “Lui non ha ucciso Roberta Ragusa. Almeno non ha fatto quello che scrivono i giudici. Se Logli ha davvero ammazzato la moglie, lo ha fatto in un modo completamente diverso. Modo che non conosciamo, non è stato scoperto, provato, e per il quale non può essere sbattuto in carcere”. Un giudizio che butta già due sentenze di condanna a vent’anni di carcere, che verranno probabilmente confermate in Cassazione, e che trova d’accordo gran parte dell’opinione pubblica, convinta della sua colpevolezza.

Lui è Antonio Logli. Lui non ha ucciso Roberta Ragusa. Almeno non ha fatto quello che scrivono i giudici. Se Logli ha…

Pubblicato da Carmelo Abbate su Giovedì 25 aprile 2019

Ma a fare scalpore è stata soprattutto l’intervista rilasciata da Sara Calzolaio, che ha scelto di prendere una posizione, come hanno già fatto i figli di Logli. La donna, che ha ora ereditato la famiglia di Roberta, sua ex amica, con tanto di appoggio da parte dei figli, lavorava come babysitter in casa Logli. Su di lei ricadrebbe, per i Giudici, la colpa dell’omicidio di Roberta, uccisa dal marito proprio per poter vivere serenamente la relazione con la sua amante che, di fatto, ora è diventata la compagna ufficiale dell’elettricista di Gello San Giuliano Terme, per i Giudici assassino di Roberta Ragusa.

L’intervista ha suscitato commenti e discussioni, soprattutto dopo che Carmelo Abbate, in un lungo post, ha preso le difese di Sara, che non gode di certo del favore popolare. “Antonio e Roberta erano separati in casa, il loro rapporto era di fatto finito, come succede a tanti amori, vivevano sotto lo stesso tetto perché ritenevano fosse la cosa migliore per i figli piccoli. Sara non ha rubato il marito a nessuno, non ha alcuna responsabilità neanche indiretta”, si legge nel post.

Lei è Sara. Lei non ha fatto niente. Lei è soltanto una donna. Qualunque sia la nostra opinione sulla scomparsa di…

Pubblicato da Carmelo Abbate su Mercoledì 24 aprile 2019

In molti hanno espresso dissenso verso la posizione assunta dal giornalista, così come Roberta Petrelluzzi – conduttrice di “Un Giorno in Pretura” – è stata presa di mira per essersi schierata a favore di Martina Ciontoli. Stesso destino è toccato a Carmelo Abbate. Del resto, ognuno è libero di pensare come crede. Ma quando si va controcorrente, facilmente si finisce sotto accusa.

Fonti: Il caso non è chiuso, Facebook Carmelo Abbate

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]