Home Spettacolo Ciao Darwin, il concorrente potrebbe rimanere tetraplegico

Ciao Darwin, il concorrente potrebbe rimanere tetraplegico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:05
CONDIVIDI

La produzione di Ciao Darwin ha diffuso un comunicato in cui si rende noto di aver già avviato la polizza assicurativa a copertura dell’infortunio e si esprime vicinanza alla famiglia di Gabriele, attualmente paralizzato dopo un incidente del genodrome, per quanto accaduto.

È in gravi condizioni Gabriele, il concorrente romano di 54 anni, impiegato in un ingrosso di pesce, rimasto vittima di un incidente nel corso della registrazione di una puntata di “Ciao Darwin 8 – Terre desolate”, il programma condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti. Attualmente è ricoverato in terapia intensiva al Policlinico Umberto I di Roma e le sue condizioni sono gravi. Una caduta durante il gioco dei rulli del Genodrome, è costato al concorrente lo schiacciamento di due vertebre e una lesione al midollo che ha schiacciato il torace, tanto che c’è il rischio di rimanere tetraplegico.

Il cugino di Gabriele, Stefano Ambrosetti, ha attaccato senza mezzi termini la produzione del programma, accusata di non essersi interessata alla faccenda e di aver continuato a postare sulla pagina Facebook del programma notizie allegre e simpatiche. Un’accusa smentita dalla produzione che, oltre ad aver eliminato immediatamente il genodrome dalla scaletta del programma, ha diramato un comunicato ufficiale, a nome di Paolo Bonolis, dove si esprime invece vicinanza e rammarico. Si rende noto come a Gabriele sia stata già attivata la polizza assicurativa a copertura dell’infortunio.

“Canale 5, Paolo Bonolis e Sdl2005, società di produzione del programma ‘Ciao Darwin’, informano di aver preso contatti formali nei giorni scorsi con la famiglia del concorrente infortunato nel corso delle riprese della trasmissione”, si legge nel comunicato. “Oltre a manifestare vicinanza umana e rammarico per l’accaduto, Canale 5, Paolo Bonolis e Sdl2005 hanno chiesto informazioni esatte sulle condizioni del congiunto, al di là dei sommari resoconti di stampa, e si sono messe a disposizione per tutto quanto si rendesse necessario. È stato inoltre comunicato alla famiglia di aver già attivato la polizza assicurativa a copertura dell’infortunio”.

Intanto, le condizioni di Gabriele restano gravi e solo il tempo potrà dare risposte circa una sua ripresa.

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: [email protected]

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: [email protected]