Fratelli Rizzoli, lei si lancia nel vuoto, lui si spara. Eleonora Giorgi piange il cognato

0
549

Sono giorni tristi per le famiglie Rizzoli e Agnelli. Prima, la vedova Marella Agnelli;poi Alberto Rizzoli, uno degli eredi della nota famiglia d’imprenditori.

Morto Alberto Rizzoli nipote di Angelo Rizzoli
Eleonora Giorgi con il figlio Paolo Ciavarro

Alberto Rizzoli era un volto noto nel mondo dei vip. L’azienda editoriale di famiglia, dove era entrato a 19 anni, aveva con lui visto anni di successo. Viveva da solo, in una tenuta in campagna, circondato dai suoi labrador, e dai cani. Una vita piena di successi, che nascondeva una sofferenza profonda, tanto da portare Alberto – nipote di Angelo Rizzoli, il nonno tanto amato fondatore dell’azienda – a togliersi la vita con un colpo di pistola, mentre si trovava nella sua tenuta di Garzaia di Villarsca. Aveva 74 anni e si ipotizza, all’origine del suicidio, una malattia. I soccorsi, allertati dal guardiacaccia nella residenza, sono giunti sul posto e hanno trasportato l’uomo presso il Policlinico San Matteo di Pavia  dove è morto poco dopo.

Una fine tragica, inspiegabile, simile a quella dei due fratelli: la sorella Isabella si suicidò a Montecarlo nel 1987, a soli 23 anni, lanciandosi nel vuoto da un quinto piano di un condominio. Il fratello Angelo è invece morto a 70 anni, nel 2013, consumato da una sclerosi multipla che lo ha stremato fino alle ultime forze. Angelo Rizzoli, fratello di Alberto, era anche l’ex marito di Eleonora Giorgi, 65 anni, una carriera da grandi e piccoli schermi.  Una vita fatta anche di droga, tossicodipendenza – ora si batte per la lotta al consumo di stupefacenti – di sesso, festini, mondo dello spettacolo, e la voglia di non invecchiare grazie alla chirurgia plastica. Due figli – tra cui Paolo Ciavarro, ora a Forum, avuto dalle seconde nozze – e la famiglia Rizzoli, che le ha lasciato il segno.

Eleonora Giorgi ha spesso definito Angelo l’uomo più importante della sua vita, conosciuto nel 1978 durante un party. Poi, il matrimonio a Venezia, quando era già incinta. I due avevano avuto insieme Andrea, unico figlio della coppia. “Rizzoli? Un cognome determinante nella mia esistenza”, ha detto la Giorgi in un’intervista. “Alberto mi ha aiutato a disintossicarmi dalle droghe, quando ero dipendente dall’eroina”.

L’attrice ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto che la ritrae insieme al cognato mentre sorridono felici e sereni. “Ci hai spezzato il cuore mio amato Alberto” – ha scritto la Giorgi – “non ci sono parole, solo immenso dolore. Lasci vuoto e silenzio, e già mi manchi. Riposa in pace. Ti voglio bene”.

Fonte: Instagram Eleonora Giorgi