Home News dal mondo Ragazza incinta partorisce e va a scuola, neonato morto

Ragazza incinta partorisce e va a scuola, neonato morto

CONDIVIDI

ragazza incinta

Una ragazza ha agito di nascosto ed all’insaputa di tutti per dare alla luce il bimbo del quale era incinta. Ma subito dopo aver partorito, nel chiuso della sua camera a Fresno, città californiana negli Stati Uniti, la 18enne Angelena Hamilton ha avvolto il piccino in un mucchio di stracci e panni per poi gettarlo nella spazzatura all’esterno della sua abitazione. E subito dopo si è recata a scuola, come se nulla fosse successo.

Ragazza incinta partorisce e va a scuola normalmente, ma viene scoperta

Purtroppo per lei però i vicini hanno notato il comportamento sospetto da parte della ragazza incinta e hanno provveduto subito ad avvertire la polizia. Ci sono voluti pochi istanti agli agenti per scoprire il feto ormai morto nell’immondizia e capire cosa fosse successo poco prima. Angelena è stata subito rintracciata, con sommo stupore da parte dei suoi familiari che non si erano mai accorti della gravidanza della giovane. Per lei è pronta un’accusa per omicidio con diverse aggravanti, che secondo gli inquirenti avranno il loro grosso peso specifico in tribunale. Altrove invece uno sconosciuto ha rapito un bambino mentre si trovava con il padre, talmente distratto da non accorgersi di nulla. Ma in tutto questo c’è una spiegazione che giustifica tutto.

S.L.