Home Cronaca Scomparsi e ritrovati due adolescenti nel napoletano

Scomparsi e ritrovati due adolescenti nel napoletano

CONDIVIDI

adolescentiSono state ore d’ansia nel napoletano per la scomparsa di due giovanissimi, Federico Coppola e Michela Gambardella, residenti rispettivamente a Meta di Sorrento e Vico Equense. Il ragazzo, 15 anni, è uscito di casa l’altra sera, proprio per andare a trovare la 16enne. Entrambi sono stati visti in compagnia di alcuni amici a Piane di Sorrento, intorno alle 19. Poi sulla loro scomparsa è piombato il buio. Federico Coppola è uno studente dell’Istituto Turistico San Paolo, Michela Gambardella è residente a Ticciano una frazione di Vico Equense.

Le famiglie di entrambi i giovani, nelle scorse ore, hanno rinnovato gli appelli affinché tornassero a casa. Al momento della scomparsa, Michela indossava un leggins nero, una maglietta verde militare, mentre Federico un parka e un jeans, oltre a uno zaino Adidas sulle spalle. Sono state attivate le ricerche in tutta la Penisola Sorrentina e in provincia di Napoli. Poi la svolta: i due adolescenti sono tornati a casa, a loro dire convinti da un loro coetaneo romano, che li aveva conosciuti su un pullman e ospitati nella sua abitazione. Una versione dei fatti tutta da valutare: Michela e Federico non hanno fatto il nome del coetaneo.

Si è intanto risolto nel peggiore dei modi il caso di Ciro Ascione, un ragazzo di soli 16 anni che era scomparso da casa da tre giorni. L’adolescente è stato trovato cadavere nei pressi della stazione di Casoria sui binari della linea ferroviaria Napoli-Roma. La dinamica dell’accaduto è ancora tutta da definire e tutte le ipotesi investigative restano al momento aperte e valide.

GM

La completezza dell'Informazione è nell'interesse di tutti. Per questo ti chiediamo di suggerire integrazioni o modifiche e di segnalare eventuali inesattezze o errori in questo o in altri articoli di Leggilo.Org scrivendoci al seguente indirizzo: fact@leggilo.org

Se hai idee diverse dalle nostre puoi contribuire ai contenuti di questa pagina scrivendo per 'ControLeggilo' una rubrica dedicata alle tue opinioni. I contributi migliori saranno pubblicati. Scrivici al seguente indirizzo: contro@leggilo.org