Home News dal mondo Tre bambini morti in incendio doloso, arrestata una giovane coppia

Tre bambini morti in incendio doloso, arrestata una giovane coppia

CONDIVIDI
bambini morti
(Websource/dailymail.co.uk)

La polizia ha arrestato quest’oggi un giovane e la sua compagna per la vicenda che ha visto tre bambini morti in un incendio. I piccoli avevano 7, 8 e 14 anni rispettivamente. La loro madre di 35 versa invece al momento in gravi condizioni, è sedata e non sa ancora che i suoi figli sono deceduti. Inoltre anche un’altra bambina, di appena 3 anni, risulta ferita in maniera seria. Gli arrestati sono un 23enne ed una 20enne, e per loro è stata formulata la pesante accusa di omicidio. Nell’incendio si sono salvati due 16enni, uno dei quali fratello dei bambini morti, mentre il loro papà non si trovava a casa quando si era verificata la tragedia. La polizia di Manchester, dove si è svolto questo triste evento, ritiene che il tutto sia sorto a causa della deprecabile azione di una gang locale, che avrebbe incendiato la cassetta delle lettere dell’abitazione colpita per poi far propagare le fiamme. La famiglia colpita aveva in totale sei figli, uno dei quali era già morto l’anno scorso a causa di un cancro. Un vicino di casa riferisce che nonostante tutto, in quella casa c’era felicità per il Natale ormai alle porte, e tutti loro avevano già fatto gli acquisti per i regali.

Bambini morti in incendio, caccia della polizia ai colpevoli

La polizia stessa ha poi confermato l’arresto di due persone, avvenuto all’alba di lunedì 11 dicembre. In una nota è stato detto che “sono stati fatti tutti gli sforzi possibili per salvare le persone all’interno della struttura che ha preso fuoco, ma sfortunatamente ci sono dei bambini morti. Una indagine è stata aperta e c’è una ipotesi di omicidio, con già un sospetto che risulta braccato dalle forze dell’ordine”. Le autorità sottolineano che si tratta chiaramente dell’omicidio di tre bambini, consiglia caldamente a coloro che hanno scatenato questa tragedia a consegnarsi alla polizia ed invitano chiunque sappia qualcosa a parlare. Oltre ai due fermati si ritiene che altri individui siano responsabili della tragedia. L’incendio ha causato la chiusura di tutti i tratti stradali urbani circostanti dopo che le fiamme erano divampate in quattro punti diversi alle 2:00 del mattino. Ed oltre alla cassetta della posta, attorno alla casa colpita dall’incendio anche un bidone della spazzatura ha preso fuoco. All’indagine partecipano decine di detective e molti altri membri delle forze dell’ordine. Un’altra tragedia è avvenuta tra moglie e marito ma in una situazione del tutto inaspettata.

S.L.