Home Cronaca Acireale, 17enne si impicca al cancello dello stadio

Acireale, 17enne si impicca al cancello dello stadio

CONDIVIDI

Incredibile dramma ad Acireale, in provincia di Catania. Un ragazzo di soli 17 anni è stato trovato impiccato con una corda alla ringhiera dello stadio di calcio comunale Tupparello. A notare il corpo alcuni passanti che hanno immediatamente chiamato i soccorsi allertando Carabinieri e 118. I militari arrivati sul posto insieme all’ambulanza non hanno potuto far nulla per il giovane che ormai era senza vita da tempo. Il medico del 118 ha constatato il decesso del 17enne e ha poi rimesso la salma a disposizione della Procura che deciderà se disporne l’autopsia.

Non sembrano però esserci molti dubbi sul fatto che l’adolescente si sia tolto volontariamente la vita. Al momento gli inquirenti fanno sapere che il ragazzo non ha lasciato alcun biglietto d’addio né di spiegazioni. La vicenda ha scosso profondamente gli amici e i coetanei della vittima e l’intera città. A tal proposito il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, ha scritto su Facebook queste poche parole: “Dobbiamo fermarci tutti a riflettere, non è possibile a soli 17 anni lasciare questa terra!”.

La giovane vittima, come si può apprendere da chi comunica il proprio cordoglio su Facebook, si chiamava Rosario, ma era conosciuto da tutti col soprannome di Saretto. Alcuni amici sostengono che il suo gesto estremo possa essere ricollegabile ad una lite o rottura con la fidanzata. Una circostanza non ancora verificata né confermata da fonti investigative.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here