Home Spettacolo e Gossip Nadia Toffa, primo post: “Le Iene tocca vedermele da questo lettino” –...

Nadia Toffa, primo post: “Le Iene tocca vedermele da questo lettino” – FOTO

CONDIVIDI

Dopo lo spavento suscitato dal malore e l’apprensione per quelle ore di coma che facevano intravedere le peggiori conseguenze, poche ore fa la conduttrice del ‘Le Iene’ Nadia Toffa si è risvegliata facendo tirare un bel sospiro di sollievo ad i fan, ai colleghi ed alla famiglia. Sebbene la iena sia ancora in condizioni non perfette, i medici escludono che possa essere in pericolo di vita e lei, con il solito coraggio che la contraddistingue si fa avanti e parla direttamente ai fan che le hanno manifestato la propria vicinanza ed il proprio supporto.

In queste ore, infatti, i medici del San Raffaele di Milano hanno sottoposto la conduttrice a degli esami specialistici che serviranno ad individuare la natura del malore che l’ha colpita ieri pomeriggio a Trieste. In attesa dei risultati delle analisi la Toffa ha voluto condividere una foto pregna di significato sul profilo social de ‘Le Iene’ in cui mostra due dita in segno di vittoria. A commento della foto la iena scrive a quanti le hanno mostrato supporto: “Ho preso una bella botta, ma tengo duro. Adesso parlo con i medici e cerchiamo di risolvere questa scocciatura. Stasera le Iene me le guardo da questo lettino, e vediamo che combinano senza di me… Torno presto”.

Il messaggio positivo dell’inviata ha rincuorato ulteriormente i supporter e gli amici che nel frattempo continuano a mandarle messaggi di sostegno tramite social. Il co-conduttore del programma Nicola Savino, ad esempio, scrive: “Lo spavento, poi tutto volge al meglio. Super Nadia, ci vediamo prestissimo”. Un’altra iena, Dino Giarrusso, invece invita gli utenti social e gli amici alla calma: “Amici che mi state scrivendo e chiamando: anche io sono in apprensione per la salute della mia carissima Nadia Toffa.
Non ho notizie se non quelle che hanno tutti: vi prego quindi di aspettare come stiamo facendo noi, e di avere fiducia nei medici che l’hanno in cura. Forza Nadia!”.

F.S.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here