Palermo%2C+13enne+va+in+arresto+cardiaco+mentre+%C3%A8+a+scuola
leggiloorg
/2023/03/14/palermo-13enne-va-in-arresto-cardiaco-mentre-e-a-scuola/amp/
Cronaca

Palermo, 13enne va in arresto cardiaco mentre è a scuola

Un ragazzino di appena 13 anni è andato in arresto cardiaco mentre si trovava a scuola. Il dramma è avvenuto a Palermo.

Lo studente si trovava nel bagno della scuola quando improvvisamente si è sentito male ed è andato in arresto cardiaco.

Il 13enne è andato in arresto cardiaco mentre era a scuola/ archivio web-Leggilo

Un ragazzino di appena 13 anni è stato colpito da un malore improvviso mentre si trovava a scuola. Il bambino era in bagno quando si è accasciato a terra ed è andato in arresto cardiaco. Al momento si trova  intubato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale dei Bambini di Palermo, dopo aver perso conoscenza nella toilette dell’istituto comprensivo di Santa Flavia del capoluogo siciliano. Il ragazzino è stato soccorso subito, prima dai professori e dal personale scolastico poi dai sanitari del 118 intervenuti poco dopo aver ricevuto la chiamata da parte della scuola.

Nonostante la gravità della situazione, la sorte ha voluto che un’ambulanza avesse appena concluso un intervento nelle vicinanze ed è, così, riuscita ad arrivare nella scuola media  nel giro di pochissimi minuti. Il 13enne è stato intubato sul posto e defibrillato. Dopo diverse manovre la dottoressa Anna Calcaterra e gli infermieri del 118 sono riusciti a far ripartire il cuore dell’adolescente, che è arrivato all’ospedale dei Bambini già stabilizzato ma in condizioni comunque molto gravi. Dopo il ricovero è stato subito sottoposto a Tac e risonanza magnetica.

Si indaga sulle cause del malore improvviso

I medici del nosocomio palermitano sono al lavoro non solo per salvare la vita del ragazzo ma anche per capire le ragioni di questo malore improvviso che lo ha addirittura portato in arresto cardiaco a 13 anni.

I sanitari hanno subito soccorso il 13enne/ archivio web-Leggilo

Per chiarire cosa sia accaduto questa mattina nella scuola di Santa Flavia i Carabinieri stanno sentendo gli insegnanti e i compagni di classe del 13enne. I genitori sono arrivati all’ospedale dei Bambini e stanno attendendo l’esito degli esami. Purtroppo nell’ultimo anno non sono stati pochi i casi di giovani, adolescenti e bambini ricoverati in gravi condizioni a causa di malori improvvisi. Alcuni di essi sono addirittura morti, nell’incredulità di familiari e amici. Solo la scorsa settimana a Padova è morto un ragazzo di 18 anni, Edoardo Zattin. Il giovane si stava allenando a boxe, ha accusato un malore dopo essersi soffiato il naso e poco dopo si è spento.

 

Pubblicato da
Samanta Airoldi

Ultimi articoli

  • Economia

Finanziamenti: per il mutuo è caccia al risparmio sul web

Acquistare una nuova abitazione richiede un impegno economico rilevante. Che si tratti di una prima…

6 mesi ago
  • Economia

Smart working: il vantaggio del lavoro da remoto

Sempre più aziende permettono ai propri dipendenti di lavorare in smart working, ovvero di svolgere…

12 mesi ago
  • Casi

Denise Pipitone potrebbe essere a Roma, in un campo Rom

Una nuova pista questa volta molto promettente. Si riaccendono le speranze di ritrovare Denise Pipitone…

1 anno ago
  • Cronaca

Trapani, il direttore della banca fa sparire 400 mila euro dal conto di una disabile

Il direttore di una banca ha fatto sparire 400mila euro dal conto corrente di una…

1 anno ago
  • News Mondo

Alice muore a 6 mesi e nessuno sa perché: qualcuno sta mentendo

Non c'è stato nulla da fare per la piccola Alice. La piccola, dopo aver lottato…

1 anno ago
  • Persone

La maestra muore, nel testamento una sorpresa: l’eredità va ad un suo ex alunno

Una maestra ormai in pensione ha lasciato i suoi averi ad un suo ex alunno…

1 anno ago