Cristina, colpita da infarto prima del parto. Dopo due anni la tragedia

Una donna viene colpita da un infarto poco prima del parto dopo due anni il tragico epilogo.

Morta piccola Caterina
La piccola Caterina/archivio web-Leggilo

Era accaduto nel luglio 2020 quando Cristina, 39 anni, era stata colpita da un infarto poco prima del parto, così fu sottoposta a un cesareo d’urgenza, nonostante si trovasse all’ottavo mese di gravidanza. Ma per i medici era questa l’opzione migliore.

Una volta nata la bambina – alla quale hanno dato il nome di Caterina – aveva riportato gravi lesioni che l’avevano costretta a restare sotto osservazione.

Cosa è successo due anni dopo 

Morta la piccola Caterina
I genitori di Caterina il giorno del parto/archivio web-Leggilo

Gabriele , marito di Cristina e padre della piccola Caterina,  in questo tempo si è impegnato molto per la raccolta fondi dei finanziamenti necessari per sostenere le cure di sua figlia e sua moglie. Infatti la trentanovenne era rimasta in coma per mesi dopo il cesareo fino a maggio scorso, quando era potuta tornare a casa per poche ore, il tempo di abbracciare la sua piccola per poi tornare in un istituto di riabilitazione.

Potrebbe interessarti anche >>> Napoli, 60 enne colpito da un infarto, aveva portato per le scale un cadavere di 120 kg

Una storia triste e complicata quella di questa mamma e della sua bambina, infatti anche Caterina aveva riportato gravi conseguenze nonostante molti bambini nascano prematuramente anche a sette mesi e non ad otto come nel caso di Caterina. La piccola non sembrava essere come tutti gli altri e aveva riscontrato dei problemi di salute e per questa ragione che da una settimana era ricoverata all’ospedale Meyer di Firenze.

Potrebbe interessarti anche >>> Infarto: sei a rischio se hai questo gruppo sanguigno

Gabriele e sua figlia vivevano ad Alberoro, una frazione del comune di Monte San Savino ad Arezzo ma da una settimana le condizioni della piccola erano peggiorate e così era stata ricoverata, aveva avuto un’altra crisi la piccola proprio mentre era a casa sua. Nonostante il ricovero, Caterina però non ce l’ha fatta ed è morta ieri pomeriggio all’ospedale di Firenze ormai erano trascorse due settimane da quando era stata ricoverata. Sul caso di Caterina è stata aperta anche un’inchiesta in cui quattro medici sono indagati, la vicenda aveva avuto una certa rilevanza anche sui social media infatti personaggi famosi come Jovanotti e Gianna Nannini seguivano la vicenda.