Antonino Cannavacciuolo: la moglie è un sogno

Avete mai visto la moglie del noto chef Antonino Cannavacciuolo? Cerchiamo di scoprire qualcosa in più su di lei.

Antonino Cannavacciuolo è uno degli chef più noti di tutta la nostra Penisola. Si è fatto conoscere al grande pubblico quando ha mosso i suoi primi passi presentando il programma Cucine da Incubo, che non è altro che la versione italiana del programma condotto da Gordon Ramsay.

E’ stato anche ospite in alcune puntate nel programma culinario MasterChef per poi prendere parte al programma come quarto giudice, oltre a Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich.

Cincia Primatesta: tutto sulla moglie di Antonino Cannavacciolo
Cincia Primatesta: tutto sulla moglie di Antonino Cannavacciolo (Fonti Web)

Antonino Canavacciuolo ha continuato con il suo lavoro, senza lasciare mai la televisione: infatti, ha condotto tra l’altro anche un nuovo programma ‘O mare mio ed in ognuno delle quattro puntate è presentata da una diversa città di mare.

Della sua vita lavorativa sappiamo quasi tutto, come ad esempio che ha vinto anche nel 2003 una Stella Michelin.

Cinzia Primatesta: tutto sulla moglie di Antonino Cannavacciolo

Della sua vita privata, sappiamo che è sposato con Cinzia Primatesta, che è vegetariana. I due sono legati da moltissimi anni, da quando lei aveva appena 20 anni ed insieme gestiscono Villa Crespi, il Relais e il ristorante due stelle Michelin al suo interno.

Oltre ad essere sua moglie, Cinzia è anche il manager dello chef, che lo aiuta nella gestione amministrativa delle loro strutture e gestendo anche una catena di hotel di lusso.

Ha sempre fatto parte del mondo del ristoro, in quanto i suoi genitori sono i proprietari del ristorante L’Approdo sul Lago d’Orta.

Si conobbero nel 1995 quando lo chef fu chiamato a lavorare nel ristorante dei genitori per un breve periodo di tempo.

Cincia Primatesta: tutto sulla moglie di Antonino Cannavacciolo
La moglie dello chef Cannavacciulo, Cinzia Primatesta (Fonti Web)

In una vecchia intervista è la stessa Cinzia che racconta come è avvenuto il loro primo incontro “Toni venne a L’Approdo, sul Lago d’Orta, quando aveva circa 20 anni per fare una stagione di 3-4 mesi. Ci conoscemmo e qualcosa di speciale scoppiò in un istante. Dopo due anni, nel 1997, ci fidanzammo. Il 28 febbraio 1999 aprimmo “Villa Crespi”, quando avevamo 23 e 24 anni. Una pazzia, però eravamo pieni di entusiasmo”.

Forse era una pazzia, come ha detto la moglie dello chef, ma che sono riusciti a portare avanti per tutto questo tempo. Dal loro amore sono nati due splendidi figli: Elisa nel 2007 e Andrea nel 2012.