Gestire i sensi di colpa: imparare a farlo ti può cambiare la vita, basta dolore

Ci sono situazioni nella vita nelle quali il senso di colpa può essere schiacciante.

Scrivimi subito all’indirizzo salvatore.dimaggio@leggilo.org per avere un percorso di crescita personale individuale.

Pixabay

Nella vita può capitare di vivere dei momenti nei quali ci si sente fortemente in colpa per alcune cose che si sono fatte o per alcune scelte che si sono prese.

Analizziamolo per capirlo

Il senso di colpa si può manifestare in tante forme ma può arrivare ad essere veramente paralizzante.

Pixabay

Infatti il senso di colpa può essere qualche cosa di assolutamente sano ma può anche diventare qualche cosa di abnorme che può arrivare a togliere energia e voglia di fare. Infatti se ci pensiamo bene il senso di colpa in se stesso e qualche cosa di sano. Infatti sentirsi in colpa se si è scommessa un’azione sbagliata è giusto ed è anche etico. Ma il senso di colpa deve avere lo scopo di farci rimediare ai nostri errori o di farci riflettere per il futuro. Se il senso di colpa finisce per essere qualcosa di talmente abnorme da schiacciare ed impedire di andare avanti questo ovviamente è un problema. Se in questo momento percepisci un senso di colpa forte per qualcosa che hai fatto, devi sederti un momento a riflettere.

Non farti schiacciare

Analizzare freddamente il senso di colpa non è semplice ma è necessario. Innanzitutto devi chiederti se questo senso di colpa è effettivamente giustificato. Analizzando freddamente la situazione potrai scoprire che in realtà ti senti in colpa molto più del necessario oppure che addirittura il senso di colpa che provi non è realmente giustificato dai fatti. Ma se anche tu dovessi scoprire che il senso di colpa che provi è perfettamente giustificato devi arrivare a capire che cosa puoi fare per rimediare alla situazione. Infatti il senso di colpa deve essere strumentale a rimediare a quello che hai fatto.

Comprendere ed elaborare

Ovviamente non sempre rimediare a quello che hai fatto è possibile ma è importante che tu analizzi a fondo la situazione perché se questo senso di colpa ha unicamente lo scopo di schiacciarti e di impedirti di andare avanti, ovviamente devi elaborarlo e superarlo. Infatti è assolutamente fondamentale capire se questo senso di colpa ti sta aiutando a diventare migliore o se semplicemente ti sta bloccando e ti sta impedendo di crescere e di andare avanti. Se vuoi un percorso di crescita personalizzato scrivimi subito all’indirizzo salvatore.dimaggio@leggilo.org è sempre un piacere fare quattro chiacchiere insieme.