Torta del convento: ha oltre 100 anni ed è buonissima

Scopriamo insieme come possiamo realizzare una buonissima torta che viene tramandata da molti anni e che è perfetta così com’è.

La ricetta di oggi è particolare perchè parliamo di un qualcosa che tutti noi conosciamo molto bene, o magari ne abbiamo sentito parlare, dato che la ricetta ha 100 anni portati benissimo.

Torta del convento: ha oltre 100 anni ed è buonissima
Torta del convento: ha oltre 100 anni ed è buonissima (pixabay)

Si chiama Torta del Convento ed è una goduria per il palato perchè tutti gli ingredienti vengono esaltati alla perfezione e secondo noi non deve essere cambiato assolutamente nulla, vediamo insieme quindi come si realizza, se magari non la conoscete.

Torta del convento: ha oltre 100 anni ed è buonissima

Ci vogliono veramente pochissimi minuti per realizzarla e la ricetta arriva dalla Spagna ma in poco tempo ha conquistato tutto, ecco la lista ingredienti:

  • 200 gr di cocco grattugiato
  • 7 gr di lievito in polvere
  • Succo di un’arancia
  • ½ buccia grattugiata d’arancia
  • 250 ml di latte
  • 300 gr di latte condensato
  • 3 uova
  • Zucchero a velo

Iniziamo quindi con la realizzazione vera e proprio che è velocissima, infatti come prima cosa da fare vi diciamo di accendere il forno, in modo tale che si riscaldi a 180 gradi, poi apriamo le uova in un contenitore capiente ed iniziamo a romperle con una frusta a mano.

Adesso possiamo mettere la buccia dell’arancia ed il suo succo ed amalgamiamo in modo uniforme con le nostre uova, aggiungiamo quindi anche il latte condensato ma per unificare il tutto prendiamo, in questo momento, una spatola e non la frusta.

Possiamo adesso mettere anche il latte e poi aggiungere il lievito, solamente in questo momento mettiamo la farina di cocco con il suo incredibile odore, mescoliamo il tutto per bene ed avremmo un impasto sabbioso.

 Torta del convento: ha oltre 100 anni ed è buonissima
Torta del convento: ha oltre 100 anni ed è buonissima (pixabay)

Mettiamo il risultato dentro al nostro stampo che avremmo rivestito con la carta da forno, oppure abbiamo messo farina e burro, livelliamo per bene la superficie, in modo che venga uniforme ed inforniamo.

Deve cuocere per circa 35 minuti, ma prima di sfornare facciamo sempre la prova con lo stecchino, mi raccomando, prima di toglierla dallo stampo facciamola riposare e raffreddare un po’ a temperatura ambiente.

Adesso possiamo servirla a tavola come dolce dopo pasto, oppure mangiarla a colazione per un pieno di energia spolverizzandola anche con lo zucchero a velo. Come avete visto la torta si realizza in pochissimo tempo ed è veramente speciale.

Continuate a seguirci per avere sempre nuove ricette buonissime e che possono andare bene in mille occasioni diverse.