Casa: ecco la migliore luce da utilizzare

0
20

Molti di noi si chiedono spesso quale possa essere la luce migliore da adoperare in casa. Vi sono due opzioni tra la luce fredda e quella calda. Allora quale scegliere per fare in modo che l’ambiente in cui viviamo sia accogliente? 

La differenza tra la luce fredda e quella calda è nota a tutti e ognuno sceglie la luce che preferisce in base anche alla casa in cui vive e che deve essere adeguatamente illuminata. La luci calda ha un colore più giallo a differenza di quella fredda che invece appare molto bianca. 

Casa_ ecco la migliore luce da utilizzare
Casa, ecco la migliore luce da utilizzare
(pixabay.com)

Le luci calde oltre a rendere l’atmosfera più accogliente, sono anche più riposanti. Invece le luci fredde donano una maggiore visibilità e quindi ci inducono a essere meno riposati ma più attivi. Ogni stanza dovrebbe essere illuminata in base alle esigenze dell’ambiente. Entriamo nel dettaglio per comprendere meglio come illuminare nel modo giusto ogni ambiente della nostra casa

Per ogni stanza la sua luce

In cucina si consiglia di essere sempre attenti a tutti onde evitare pericoli, ecco il motivo per cui utilizzare una luce fredda in questo ambiente è la scelta migliore. Nel bagno
qui ci si dedica ad attività come truccarsi o radersi, quindi luce fredda per vedere meglio. Ma si può anche optare per i due tipi di luce, quella fredda, quando abbiamo bisogno di una maggiore visibilità, e quella calda quando invece vogliamo rilassarci come quando si fa un bel bagno caldo nella vasca da bagno. Nel salotto di solito ci si rilassa e quindi la scelta migliore è una luce calda

In camera da letto, sia luce fredda che calda
In camera da letto, sia luce fredda che calda
(pixabay.com)

In camera da letto la scelta può cadere sia per il lampadario a luce fredda per le attività in cui bisogna vedere bene gli abiti, ma sui comodini meglio una luce calda che ci permette di rilassarci al letto. Studio o Sala Hobby, qui si consiglia una luce fredda, dato che si svolgono delle attività che richiedono concentrazione e attenzione e quindi la visibilità è importante. Ogni ambiente della casa deve quindi essere illuminato a seconda delle attività che si svolgono al suo interno. Tra luce fredda e calda, mai rinunciare a entrambe. La luce calda per il relax e la luce fredda per l’attenzione.