Gestire il cambiamento: se reagisci ai cambiamenti nel modo giusto farai fiorire la tua vita

0
30

Il cambiamento è qualcosa di assolutamente naturale nella vita ma se non lo si accoglie nel modo giusto può essere un problema.

Tutti i lettori possono seguire un percorso di coaching personalizzato con me scrivendomi all’indirizzo salvatore.dimaggio@leggilo.org

Pixabay

Molto spesso con i clienti, una questione cruciale che affrontiamo è proprio quella di come si reagisce alle novità.

Il tuo rapporto col cambiamento

I clienti sperimentano con entusiasmo e con gioia come cambiare il proprio approccio alle novità della vita possa essere davvero una svolta.

Pixabay

Infatti una gran parte del lavoro più bello con i clienti è proprio quello di cambiare il loro atteggiamento nei confronti delle novità. Se di fronte ad una novità negativa ne cogli soltanto il lato stressante e non ne cogli anche le opportunità questo può essere effettivamente limitante. Ciò non significa che non bisogna provare un naturale senso di sofferenza rispetto alle novità negative della vita ma significa anche che bisogna saper accogliere le novità positive e negative in un modo che sia produttivo e non distruttivo.

Accogliere il cambiamento

Significa che oltre ad essere bravi ad accogliere le novità della vita in modo produttivo dobbiamo anche essere bravi a creare il cambiamento per noi stessi e anche per gli altri. Ti consiglio un esercizio estremamente semplice. Prendi un foglio di carta e scrivi gli ultimi cinque cambiamenti che ci sono stati nella tua vita. Valuta sinceramente se li hai accolti in modo che questi cambiamenti potessero essere produttivi oppure se questi cambiamenti hanno generato in te soltanto stress. Alle volte paradossalmente persino i cambiamenti positivi possono generare stress e questo è chiaramente sintomo di un approccio non ottimale nei confronti del cambiamento. Ti consiglio inoltre anche di verificare quali cambiamenti hai generato tu nella tua vita nella vita delle persone che ti circondano e valutarli.

Essere un motore di cambiamento

Analizzare freddamente e serenamente i cambiamenti che si sono subiti e quelli che si sono generati può dirti tantissimo sulle tue potenzialità ma anche sui tuoi limiti. Il cambiamento è davvero parte integrante della vita ma se non diventa anche parte integrante dei tuoi processi mentali, rischi di non cogliere le opportunità e di farti travolgere dai limiti. Analizzare il proprio rapporto col cambiamento e non darlo per scontato è davvero il primo passo per migliorarsi. Se vuoi scoprire come gestire e suscitare il cambiamento nella tua vita puoi scrivermi all’indirizzo salvatore.dimaggio@leggilo.org.