WhatsApp: la funzione che in pochi conoscono ma ti serve!

0
36

Ecco una funzione di WhatsApp che in pochissimi conoscono ma che offre una funzionalità parecchio utile. Di cosa stiamo parlando

Gli smartphone di ultima generazione hanno avuto un impatto incredibile sulla vita quotidiana dei cittadini. Il loro utilizzo è infatti costantemente presente durante la maggior parte delle attività, come ad esempio il lavoro, l’attività sportiva, lo studio, la visione di una ricetta o di un consiglio per portare a termine nel miglior modo un’attività.

(Flickr)

Grazie alla loro incredibile duttilità, dunque, gli smartphone si sono diffusi in maniera massiva, e con loro le utilissime applicazioni di messaggistica istantanea. Tuttavia, vi è una funzione di WhatsApp che in pochissimi conoscono ma che offre una funzionalità parecchio utile. Ecco di che cosa stiamo parlando.

Ecco la funzione di WhatsApp che in pochissimi conoscono

WhatsApp è certamente l’applicazione di messaggistica istantanea più diffusa e famosa in tutto il mondo. Con il passare degli anni, questo software ha apportato numerose modifiche che l’hanno migliorata e trasformata in uno strumento sempre più funzionale e moderno. Tuttavia, esiste una funziona di WhatsApp che in pochissimi conoscono.

Anche per WhatsApp, come per Instagram e Facebook, è da tempo possibile inserire le storie che saranno visibili con un limite di tempo. Inoltre, gli sviluppatori hanno introdotto alcune migliorie che rendono l’utilizzo dell’applicazione sempre migliore. Tra queste, è stata inserita la possibilità di ascoltare i messaggi vocali senza dover necessariamente essere online.

Tuttavia, vi è una funzione di WhatsApp che non tutti conoscono. Questa ha a che fare con uno dei temi principali che coinvolgono queste applicazioni: la privacy. Non sempre, infatti, desideriamo che tutti i contatti abbiano la possibilità di vedere ciò che pubblichiamo.

(Rawpixel)

C’è un’opzione che permette agli utenti di nascondere la visibilità di foto profilo, stati e anche storie, oltre ad informazioni giudicate sensibili. Si tratta di un aggiornamento inserito dagli sviluppatori di WhatsApp con l’intento di fornire uno strumento in più per tutelare la privacy e sicurezza dei suoi utenti.

Il consiglio, in ogni caso, è sempre quello di non pubblicare e condividere informazioni troppo personali, soprattutto quelle che potrebbero provocare dei danni alla nostra reputazione. Dunque, WhatsApp darà la possibilità a tutti di limitare la visibilità di molte delle nostre informazioni per evitare problemi di privacy.