Sei affaticato? Fai massima attenzione è un segnale del cervello

0
48
Fonti ed evidenze: greenme.it

Se si utilizza troppo il lavoro mentale ci rende affaticati e stanchi. Per questo motivo non dobbiamo mai sottovalutare tutti quei i segnali che il nostro corpo ci invia e ascoltarli.

Dobbiamo renderci contro che non solo il lavoro fisico ma anche il lavoro mentale stanca molto il nostro corpo. Forse non pensiamo abbastanza a questo aspetto, ma ci siamo chiesti cosa succede se si trascorre tanto tempo seduti a svolgere degli studi oppure dei lavori che richiedono un vero e proprio lavoro mentale ? Succede che ci si sente sfiniti a fine giornata.

Sei affaticato_ Fai massima attenzione è un segnale del cervello
Sei affaticato. Fai massima attenzione è un segnale del cervello
(pixabay.com)

Si tratta di una stanchezza mentale o come la definiscono in molto una “fatica cognitiva” dato che si accumulano delle sostanze tossiche nella parte del cervello che noi conosciamo come la corteccia prefrontale.

I segnali

A questo punto il cervello arriva in una condizione di “risparmio energetico” a causa della quale non riusciamo a sforzarci e quindi alla fine la nostra attenzione si sposta verso delle azioni a basso costo energetico che non richiedono troppi sforzi da parte del nostro cervello. Tutto questo comporta che il nostro cervello è saturo e siamo troppo stanchi. Accade che si verifica un “dirottamento” dei nostri comportamenti verso scelte che richiedono meno energie. Tutto questo impedisce di prendere decisioni importanti in un momento in cui la nostra mente è troppo stanca e affaticata

È stata condotta una ricerca e i ricercatori hanno coinvolto due gruppi di volontari – un primo gruppo con attività intense dal punto di vista cognitivo, un secondo gruppo con attività meno impegnative. Dopo il test su questi due gruppi coloro che hanno svolto un lavoro mentalmente impegnativo hanno mostrato segni di affaticamento anche fisico. Ecco il motivo per cui vi è la difficoltà nel prendere decisioni anche semplici alla fine di una giornata molto faticosa.

riposo, meditazione, distrazioni salutari
Riposo, meditazione, distrazioni salutari
(pixabay.com)

La soluzione a questa fatica mentale è semplice: riposo, meditazione, distrazioni salutari. Tutto questo aiuta molto le persone che soffrono di fatica cognitiva, non solo, ma anche le aziende potrebbero essere adatte a creare programmi di lavoro che possono essere utili per il benessere dei propri dipendenti. L’affaticamento mentale sicuramente non è produttivo per un dipendente di azienda.