Massimo Cannoletta: davvero ha vinto così?

0
54

Ecco alcune curiosità su Massimo Cannoletta, uno dei campioni più forti e di grande successo de L’Eredità, quiz show su Rai 2

Spesso l’Eredità, quiz show condotto da Flavio Insinna tutti i giorni su Rai2, produce campioni incredibili che, grazie alla loro bravura, riescono a raggiungere puntualmente le fasi finali dello show rispondendo correttamente alla maggior parte delle domande.

(Rai)

Nonostante, negli ultimi anni, i campioni ad affermarsi e a diventare popolari siano stati davvero molti, ce n’è uno che ha conquistato particolarmente il cuore dei telespettatori. Stiamo parlando, ovviamente, di Massimo Cannoletta. Grazie alla sua bravura e all’immensa cultura, infatti, è riuscito a raggiungere un numero spropositato di finali, guadagnando anche notevoli quantità di denaro. Ecco, quindi, alcune curiosità su Massimo Cannoletta, uno dei campioni più forti de L’Eredità.

Massimo Cannoletta, ecco come ha fatto a vincere

Massimo Cannoletta è uno dei campioni più amati e conosciuti tra coloro che hanno partecipato a L’Eredità. Durante la sua partecipazione, infatti, sono stati molti ad affezionarsi alla sua simpatia e bravura, facendolo diventare un vero e proprio personaggio televisivo.

Originario di Acquarica, un paesino in provincia di Lecce, Cannoletta è nato nel 1974 e grazie alla sua bravura è diventato tra i campioni più conosciuti de L’Eredità. Grazie alla sua lunga partecipazione, infatti, il campione ha vinto circa 280 mila euro.

Dopo il suo ritiro volontario dal programma, Cannoletta ha continuato ad apparire in tv, diventando ospite fisso a Oggi è un altro giorno, programma televisivo pomeridiano condotto da Serena Bortone su Rai1. Inoltre, ha partecipato a Citofonare 2, una trasmissione condotta da Paola Perego e Simona Ventura.

(Rai)

Ma come ha fatto a vincere così tanto? Le sue vittorie sono certamente frutto del suo percorso di studi e del suo bagaglio artistico. Cannoletta è infatti laureato in Scienze Politiche e ha fatto il viaggio del mondo per 2 volte, parla 5 lingue diverse e ama la cultura.

Oggi è un opinionista televisivo e divulgatore scientifico. Inoltre, ha realizzato un podcast “Massimo 20”, in cui parla di molti temi, come la cultura e l’arte. Ha sempre dichiarato di cogliere l’aspetto della divulgazione come un’opportunità di incuriosirsi e suscitare curiosità in chi lo ascolta. Dunque, un bel curriculum di un personaggio che sicuramente avrà ancora molto da dire.