Candele anti zanzare: come realizzarle in casa e risparmiare

0
49

Candele anti zanzare, come realizzarle in casa per risparmiare e tenere lontani gli insetti: ecco i passaggi.

Le zanzare sono purtroppo uno dei fastidi portati dall’estate; questi insetti, che sia con i loro ronzii o soprattutto con le loro punture, possono crearci parecchi grattacapi fuori e dentro l’appartamento.

candele anti zanzare
Come realizzare delle candele anti zanzare fatte in casa, per risparmiare e tenere lontani gli insetti (Foto: Pixabay).

Come fare quindi per tenerle lontane? Invece di utilizzare i soliti prodotti, possiamo accendere delle candele anti-zanzare create in casa, risparmiando ma avendo lo stesso effetto.

Candele anti zanzare, come realizzarle in casa e risparmiare: ecco i procedimenti

Realizzare delle candele per tenere lontane le zanzare direttamente in casa è davvero molto facile; tutto quello che ci serve è un barattolo o un vasetto di vetro, della cera per le candele (di soia, paraffina, oppure direttamente prese da altre candele), degli stoppini e soprattutto dell’olio essenziale alla citronella.

Come sappiamo, la citronella è una pianta davvero utilissima per allontanare le zanzare, oltre a diffondere nell’atmosfera un buonissimo odore che per noi risulta molto gradevole.

Con un rapido procedimento, possiamo dunque avere piccole candele utili contro le zanzare; per iniziare, possiamo preparare i barattoli o i piccoli contenitori in vetro, lavandoli per bene e asciugandoli con cura. Una volta fatto, posizioniamo al centro gli stoppini.

Successivamente, arriva il momento di preparare la cera: versiamola nella pentola e lasciamola cuocere a fiamma medio bassa fino a quando non sarà quasi completamente sciolta, evitando però di bruciarla. Spengiamo la fiamma e lasciamo riposare per qualche momento; quando sarà liquida, possiamo aggiungere le  gocce di olio essenziale alla citronella.

candele anti zanzare
L’olio essenziale per fare le candele (Foto: Pixabay).

Come facilmente intuibile, maggiore sarà la quantità dell’olio essenziale alla citronella più intensa sarà la fragranza propagata quando si accenderà la candela. Aggiunto l’olio, mischiare bene tutti gli ingredienti e lasciare che il composto diventi tiepido, così da versarlo nei barattoli preparati in precedenza.

A questo punto abbiamo finalmente le nostre candele, anche se è consigliato lasciare riposare le candele per circa due giorni prima di accenderle, così da sfruttare pienamente il loro effetto. Per un effetto ancora più intenso, quando sono accese possiamo aggiungere altre gocce d’olio essenziale.