Ictus: come prevenirlo controllando alcuni semplici valori

0
15
Fonti ed evidenze: Proiezioni di Borsa

Esistono alcuni consigli che permettono di prevenire un ictus controllando alcuni semplici valori. Ecco a che cosa fare attenzione

Prendersi cura del nostro organismo e della nostra salute passa spesso dai meccanismi di prevenzione che decidiamo di attuare regolarmente. Evitare che insorgano problemi, anche minori, infatti, è molto utile nel combattere in anticipo e con grande efficacia alcuni ostacoli del nostro corpo.

(Flickr)

Uno dei maggiori nemici della nostra salute, infatti, è rappresentato dall’ictus. Si tratta di una patologia molto serie che, ogni anno, colpisce migliaia di italiani e milioni di persone in tutto il mondo. Esistono alcuni consigli che permettono di prevenire un ictus controllando alcuni semplici valori. Ecco a che cosa fare attenzione.

Ecco come prevenire l’ictus controllando alcuni semplici valori

L’ictus è una patologia molto seria che colpisce il cervello. La causa più diffusa è il fenomeno dell’occlusione di una delle arterie presenti nel nostro corpo che, “stringendosi”, ostacola la circolazione dell’ossigeno nel sangue. Tuttavia, esiste un altro tipo di ictus, chiamato “emorragico” che consiste in un’emorragia interna che avviene nel nostro cervello.

Va da sé, quindi, che l’ictus è una patologia da non sottovalutare assolutamente e richiede, perciò, grande attenzione. Esistono alcuni consigli, infatti, che permettono di prevenire un ictus controllando alcuni semplici valori. Ecco a che cosa fare attenzione.

Tra i primi fattori a cui fare maggiore attenzione in tema di prevenzione degli ictus è certamente lo stile di vita. Secondo gli studi condotti dalla Fondazione Veronesi, anche coloro che sono maggiormente predisposti all’insorgenza di ictus possono prevenire la patologia conducendo uno stile di vita sano ed equilibrato.

(Flickr)

È utile, quindi, tenere sotto controllo la pressione arteriosa e l’indice di massa corporea. Un peso eccessivo e problemi di ipertensione, infatti, potrebbero essere un vero e proprio viatico di questa patologia. Non è nemmeno da sottovalutare il fumo della sigaretta, fattore determinante per l’occlusione delle arterie.

Dunque, è importante fare molta attenzione anche ai valori del sangue, in particolare controllando la glicemia e i livelli di colesterolo. Inoltre, uno stile di vita sano e corretto, oltre ad una dieta equilibrata, comprende un’attività fisica costante e fruttuosa. Con l’alimentazione, infine, potremo tenere sotto controllo l’assunzione di cibi molto zuccherati e grassi.